CMIT TV | Orlando ‘avverte’ Allegri: “Vlahovic non basta, deve cambiare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:37

L’ex giocatore della Fiorentina Massimo Orlando alla CMIT TV elogia il colpo Vlahovic per la Juventus, ma c’è il monito per Allegri

L’argomento del giorno è Vlahovic alla Juventus, non si scappa. Il passaggio dell’attaccante serbo ai bianconeri è stato trattato a lungo nella diretta della CMIT TV con i nostri ospiti, attraverso diverse chiavi di lettura.

CMIT TV | Orlando 'avverte' Allegri: "Vlahovic non vince da solo, deve cambiare"
Massimo Orlando alla CMIT TV (screen shot)

Una perdita importante di certo per la Fiorentina e, parallelamente, un grande acquisto per la Juventus, di cui abbiamo parlato con uno storico ex viola. Massimo Orlando, ex centrocampista che ha militato in Toscana in due occasioni, tra il 1990 e il 1994 e tra il 1995 e il 1997, ha tessuto ovviamente gli elogi dei bianconeri per un affare importante. Ma dalle sue parole giunge anche un avvertimento a Massimiliano Allegri, per sfruttare adeguatamente il potenziale che questo innesto offensivo può dare ai piemontesi.

Orlando: “Vlahovic non vince da solo, la Juventus deve fare molto di più”

CMIT TV | Orlando 'avverte' Allegri: "Vlahovic non basta, deve cambiare"
Massimiliano Allegri © LaPresse

“La Fiorentina perde un grande giocatore, mentre per Allegri e la Juventus sarà un grande colpo, fondamentale per aiutare nella rincorsa ad un posto in Champions League – ha spiegato Orlando – L’allenatore bianconero ha evidentemente spinto tanto, i problemi in quella zona di campo erano palesi. Morata ha confermato di non avere grande continuità. Ma Vlahovic pur essendo un grande attaccante non vince le partite da solo. La Juventus ha sistemato la difesa, adesso subisce molto meno rispetto all’inizio del campionato, ma deve cambiare qualcosa. Allegri avrà delle cose da sistemare, la squadra crea poco, lo si è visto nella gara contro il Milan dove le occasioni sono arrivate con il contagocce e il gioco è stato passivo”.