Juventus, Vlahovic scatena l’esodo: “Destino segnato per due”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:45

L’arrivo di Vlahovic alla Juventus rappresenta un cambio di strategia e un segnale importante: il destino appare segnato per altri due giocatori bianconeri

Dusan Vlahovic è il botto di mercato, quello vero. Quello che forse nessuno si aspettava in Serie A, ma che invece è arrivato come un fulmine a ciel sereno e rappresenta la volontà della Juventus di prendere di petto questo campionato e quelli futuri. Con il serbo inevitabilmente cambiano le prospettive della squadra di Allegri, che ora può contare su un bomber vero.

vlahovic juventus dybala morata addio
Vlahovic © LaPresse

Senza nulla togliere ad Alvaro Morata, sia chiaro, ma lo spagnolo ha altre caratteristiche, fa giocare bene la squadra, ha grande tecnica, svaria per tutto il campo. La Juve in estate ha preso Kean, ma l’impatto è stato abbastanza deludente per il classe 2000 che anche nei minuti finali contro il Milan non ha brillato. I bianconeri hanno trovato difficoltà tremende nel segnare, il quarto posto è alla portata ma comunque a rischio perché le avversarie sono pericolose e la Juve non ha dato garanzie. Allegri in questo senso però potrà godersi una coppia niente male composta appunto da Vlahovic e Dybala. Ma l’argentino resta in bilico per la questione rinnovo, insieme a Morata che è comunque di proprietà dell’Atletico Madrid.

Marani sicuro: “Con Vlahovic nessuno spazio per Dybala e Morata alla Juventus”

dybala morata vlahovic juventus
Dybala e Morata © LaPresse

L’arrivo di Dusan Vlahovic alla Juventus cambierà le carte in tavola e le strategie bianconere per il reparto offensivo. Il serbo firmerà un ingaggio da circa 7 milioni a stagione, più o meno gli stessi che guadagna Dybala e che però l’argentino vorrebbe portare ad almeno 10. Il rinnovo era cosa fatta, poi la Juve ha bloccato tutto rimandando la vicenda a febbraio-marzo. Dimostrando di averci sostanzialmente ripensato, la Joya non può non aver sentito la decisione della società e ora il suo futuro è più in bilico che mai.

Tra pochi giorni potrà ufficialmente firmare a zero per un altro club, la suggestione porta all’Inter ma è ancora tutto in gioco. Così come non si può escludere che alla fine Dybala resti. Anche se per Matteo Marani non ci sono dubbi: “L’arrivo di Vlahovic è l’anticamera dell’addio di Dybala e anche di Morata. Il futuro è segnato per entrambi, per loro non c’è più spazio“. Le parole del giornalista a ‘Sky Sport’ sono secche in una direzione, quella del doppio addio. Per questioni soprattutto economiche e di strategia, spiega poi Marani. Sicuramente in estate, ma per lo spagnolo c’è ancora il Barcellona che spera di prenderlo subito.