Calciomercato, nuovo colpo di scena: “La Juventus ha venduto De Ligt”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:31

Rivoluzione all’orizzonte in casa Juventus. Dusan Vlahovic è il grande colpo improvviso di questo gennaio, ma potrebbe anche innescare delle conseguenze sulla rosa del futuro 

La regina del mercato invernale con il colpo Vlahovic non può che essere la Juventus. Nuovo bomber di razza per i bianconeri allenati da Massimiliano Allegri che proprio in coda alla sessione invernale hanno dato una scossa improvvisa al campionato e alla propria stagione, fin qui molto altalenante ed al di sotto delle aspettative generali.

Sabatini: "La Juventus ha già venduto de Ligt"
Allegri ©LaPresse

L’affare Vlahovic con la Fiorentina, ad un anno e mezzo dalla scadenza naturale del contratto, è però estremamente oneroso per le casse della Juventus che potrebbe dunque dover compiere un sacrificio importante. L’affare Vlahovic non può che andare a condizionare le mosse del prossimo mercato estivo della Juventus, che ha anticipato a gennaio un colpo importantissimo e pesante economicamente. Di questo ha parlato il giornalista Sandro Sabatini a ‘Radio Radio’ evidenziando come a pagarne in termini di futuro bianconero dovrebbe essere de Ligt: “Ho la sensazione che abbiano già venduto de Ligt. Ho l’indiscrezione secondo cui con Mino Raiola sia già stato trovato l’acquirente e impostata la trattativa e ho la notizia che proprio dalla cessione di de Ligt arriveranno i soldi per Vlahovic a meno che non vengano fatte altre operazioni in uscita”.

Calciomercato Juventus, Vlahovic ‘porta via’ de Ligt: “È stato già venduto”

Sabatini: "La Juventus ha già venduto de Ligt"
De Ligt © LaPresse

Sabatini ha quindi proseguito tornando sul valore economico del centrale olandese, senza dimenticare i rapporti che intercorrono col Barcellona: “Quanto vale de Ligt? Sul mercato era stato messo a 75 milioni, poi non so se li valga. Secondo me a 50 non lo danno via anche se basterebbero a far plusvalenza. L’operazione Morata-Barcellona dimostra che tra i due club c’è un rapporto molto stretto e penso che sia una sorta di segnale per l’affare de Ligt la prossima estate”.

Intanto Allegri non vede l’ora di godersi Dusan Vlahovic, che dovrà diventare il fulcro della manovra offensiva per provare a trascinare la Juventus tra le prime quattro in classifica. Un passaggio fondamentale anche dal punto di vista economico quello riguardante la qualificazione alla prossima Champions.