Donnarumma ancora nel mirino: “Situazione non piacevole”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55

‘Gigio’ Donnarumma è approdato al Psg dopo Euro2020 firmando un contratto di cinque anni da circa 12 milioni di euro a stagione bonus inclusi

Per qualche motivo si parla sempre di ‘Gigio’ Donnarumma, il quale alla fine della scorsa stagione ha detto addio al Milan a costo zero legandosi poi al Paris Saint-Germain dopo la vittoria dell’Europeo e per cinque stagioni. Con un ingaggio di circa 12 milioni bonus inclusi.

‘Gigio’ Donnarumma © LaPresse

L’inizio a Parigi è stato piuttosto complicato per il classe ’99 di Castellammare di Stabia, poiché vissuto sostanzialmente in panchina. Pian piano il portiere si è poi conquistato un po’ di spazio, giocando partite importanti come quella di Champions col Manchester City.

Le difficoltà sono comunque rimaste, dato che la maggior parte dello spogliatoio – diciamo i ‘senatori’ della squadra – ha continuato a ‘spingere’ per l’amico Keylor Navas, anche se alla fine fin qui il portoricano è riuscito a giocare solo cinque partite in più del rivale: 18 contro 13, 1.595′ totali contro i 1.170 dell’ex rossonero.

Questa sorta di dualismo ha fatto venire più di un capello bianco a Pochettino ed è a dir poco indigesto allo stesso Navas oltre che, naturalmente, a Donnarumma.

Dopo la sfida col Reims vinta 4-2, partita che ha disputato per intero, il primo ha manifestato pubblicamente tutto il suo disappunto per l’alternanza tra i pali col collega italiano: “Per noi è una stagione piuttosto competitiva. Fa sempre bene avere concorrenza, tuttavia penso che a livello personale non sia piacevole trovarsi in questa situazione“, ha confessato Navas come riportato da ‘RMC Sport’.

“Credo che a entrambi piacerebbe giocare sempre, per aiutare la squadra – ha aggiunto – Dobbiamo cercare di guadagnarci il nostro posto quotidianamente, lavorare e fare in modo che l’allenatore ci tenga conto per giocare di più”.

Psg, Donnarumma il futuro

Donnarumma e Leo Messi ©LaPresse

In Francia adesso si domandano chi tra Donnarumma e Navas giocherà l’andata degli ottavi di Champions contro il Real Madrid, una sfida stellare con atteso protagonista Kylian Mbappe, il cui futuro potrebbe essere alle ‘Merengues’. Senza contare l’enorme rivalità politica, esplosa del tutto nei giorni della Superlega, tra Florentino Perez e la proprietà qatariota del Psg.

Tornando e chiudendo con Donnarumma, settimane fa è stato messa in discussione la sua permanenza a Parigi. Ma non ci sono i margini, né la volontà per il suo addio al Psg. Il futuro della porta dei parigini sarà di Donnarumma, è solo questione di tempo.