Calciomercato Juventus, ko tre mesi: cambiano i piani in attacco

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:35

La Juventus ha dovuto registrare il pesantissimo infortunio di Chiesa, con caccia ad un altro attaccante, seppur con caratteristiche diverse. Cambiano i piani per un calciatore accostato ai bianconeri 

Gli infortuni spesso e volentieri cambiano le strategie di mercato dei club. Ne sa qualcosa la Juventus, che nelle scorse settimane ha fatto i conti col pesantissimo ko di Federico Chiesa, che ha portato ad accostare ai bianconeri una folta schiera di attaccanti, seppur con qualità e caratteristiche differenti. In ottica juventina sono stati avvicinati più che altro centravanti e seconde punte, che ricoprono dunque un ruolo ben differente dall’esterno della Nazionale. Al di là del sogno Vlahovic, nel periodo recente, e non solo, era stato accostato anche il profilo di Memphis Depay, attaccante olandese pupillo di Koeman ma non centralissimo con Xavi.

Juventus, Ansu Fati ko cambia i piani su Depay
Dirigenza Juventus © LaPresse

Otto le reti stagionali per l’ex attaccante del Lione che però difficilmente arriverà a Torino, soprattutto in questa sessione di mercato alla luce delle recenti vicende accadute a Barcellona. Il Barça, che non decolla neanche sotto la guida di Xavi, deve fare infatti i conti con gli infortuni continui di Ansu Fati. Il talentuoso e sfortunato attaccante esterno spagnolo, rientrato recentemente dopo un infortunio alla coscia che lo ha tenuto ai box oltre due mesi, dovrà andare nuovamente sotto i ferri in virtù di una lesione al tendine prossimale del bicipite femorale della coscia sinistra. Ennesimo colpo da ko per un calciatore fortissimo ma falcidiato pesantemente dagli infortuni, che ne stanno pregiudicando l’esplosione.

Calciomercato Juventus, Ansu Fati ko lungo: cambiano i piani del Barcellona su Depay

Juventus, Ansu Fati ko cambia i piani su Depay
Depay © LaPresse

I tempi di recupero di Ansu Fati si prospettano infatti lunghi: rischia circa 2/3 mesi di stop. Lo stesso Xavi in conferenza di recente ha sottolineato: “Siamo frustrati e tristi. Fa parte del calcio ma ogni settimana stiamo vivendo problemi molto importanti. Ma dobbiamo andare avanti”. Un calvario iniziato a novembre 2020 per Ansu Fati, con la lacerazione del menisco del ginocchio, che ha avviato un periodo nero per lo spagnolo.

Un ko lungo da riassorbire dunque anche quello rimeditato in Copa contro l’Athletic che di fatto impedisce al Barça mosse in uscita in attacco. Depay quindi non partirà certamente a gennaio, con Dembele che potrebbe essere l’unico a cambiare maglia.