Djokovic espulso dall’Australia, la Corte federale conferma: ricorso respinto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56

Novak Djokovic non potrà partecipare agli Australian Open, la Corte federale australiana conferma l’annullamento del visto

Novak Djokovic non potrà difendere il titolo di campione negli Australian Open di Melbourne. Si conclude la controversa vicenda del numero 1 del tennis mondiale, che ha visto annullare il proprio visto per entrare nel paese in assenza di vaccino contro il Covid.

Djokovic espulso dall'Australia, la Corte federale conferma: ricorso respinto
Novak Djokovic © LaPresse

La decisione definitiva è arrivata alle ore 7.53 italiane, con la Corte federale australiana che ha respinto il ricorso del fuoriclasse serbo. Djokovic si è detto molto deluso, ma i suoi legali hanno spiegato che non procederanno a ulteriori appelli. Si attende ora l’espulsione e l’allontanamento dall’Australia. A Melbourne, intanto, nel primo appuntamento stagionale del circuito del Grande Slam, il suo posto in tabellone sarà preso dall’italiano Salvatore Caruso, numero 150 della classifica ATP. L’azzurro, nelle qualificazioni, era stato battuto dal giapponese Taro Daniel.