PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-SAMPDORIA 1-0 | Top Petagna, Quagliarella flop

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:25

Vince il Napoli di Spalletti con un gol di Petagna: torna al successo dopo tre ko consecutivi. Meritato il successo sulla Samp

PAGELLE NAPOLI

Ospina 6.5- Nel primo tempo è tenuto solo a far girare con precisione la palla. Nella ripresa, attento nelle rare occasioni in cui è chiamato in causa

Di Lorenzo 6.5 – Spinge tanto, crea numerosi presupposti di pericolosità

Rrahmani 6.5 – Poco impegnato dal punto di vista difensivo, impegna anche Audero. Sempre accorto

Juan Jesus 6.5 – Trova il gol dopo tre anni in Serie A, ma il Var glielo cancella per una questione di millimetri. Sempre attento, anche quando c’è da immolarsi su una conclusione di Thorsby

Ghoulam 6 – C’erano parecchi dubbi sulla tenuta: il primo tempo conferma uno status di recupero molto confortante. Nella ripresa, ovviamente fa più fatica (80′ Tuanzebe sv)

Demme 6.5 – Play di destra, crea la catena con Di Lorenzo ed Elmas con grande continuità (80′ Fabian sv)

Lobotka 6.5 – Uno dei due play del Napoli, si occupa della costruzione sul fronte sinistro del gioco. Glaciale nella costruzione

Elmas 5.5 – Un po’ meno presente nel vivo del gioco come gli altri compagni d’attacco. Gioca sempre con un tocco di troppo

Mertens 6.5 – Sempre nel vivo, cerca la conclusione e l’ultimo passaggio, facendosi trovare sempre a legare il gioco. Sfiora il raddoppio nella ripresa, gli manca un pizzico di killer instinct

Insigne 6.5 – Gli occhi sono puntati tutti su di lui, dopo l’annuncio dell’addio al Napoli. La sensazione che il problema all’adduttore ci fosse c’era già nel pre-partita. Alla mezz’ora si arrende dopo un primo tempo importante. Esce tra gli applausi (30′ Politano 7 – Entra subito con vivacità, firma l’assist per il gol, poi annullato a Juan Jesus. Si conferma sugli stessi standard nella ripresa, creando numerose occasioni)

Petagna 7.5 – Gran gol in acrobazia, prima sempre nel vivo della manovra, dimostra come Spalletti ci abbia visto giusto ad inserirlo. Continua a giocare con lo stesso piglio, con Spalletti che telecomanda i suoi compagni nel servirlo

All. Spalletti 6.5 – Nel primo tempo, il suo Napoli gioca un bel calcio, collezionando occasioni e trovando il gol nel finale di frazione. Nella ripresa c’è, viste la rosa risicata, anche la necessità di soffrire. Per ampissimi tratti, però, comanda il gioco e porta a casa i tre punti meritatamente

PAGELLE SAMPDORIA

Audero 6 – Non può nulla su Petagna. Prima attento sulle tante conclusioni del Napoli. Esce infortunato (46′ Falcone 6.5 – Reattivo nelle uscite)

Dragusin 5.5 – Difficoltà prima su Insigne e poi su Elmas. Gara difficile con giocatori che gli arrivano da ogni dove

Ferrari 5 – Sbaglia tutto sul gol di Petagna, lasciando troppa libertà. Qualche svarione nella ripresa (89′ Yepes sv)

Chabot 6 – Nessuna topica, ma anche qualche intervento approssimativo

Augello 5.5 – Spinge pochissimo, preoccupato solo a difendere (75′ Murru sv)

Ciervo 5.5 – Cerca qualche giocata, costretto a difendere. Prova qualche sortita in più nella ripresa (71′ Caputo sv)

Ekdal 5.5 – Gioca pochissimi palloni, costretto a rincorrere. Ha poco fiato e viene sostituito (46′ Rincon 6 – Il Napoli continua a dominare il pallone, ma regala linfa all’interdizione)

Askildsen 5.5 – Prova ad interdire, viene risucchiato dalla manovra azzurra, nella ripresa gioca qualche pallone in più

Thorsby 6.5 – Trova anche qualche recupero miracoloso, sempre presente. Si ripete nella ripresa

Gabbiadini 5.5 – Si vede nel primo tempo solo per una conclusione, spinge un po’ di più nella ripresa ma senza colpi

Quagliarella 5 – Mai pericoloso nella prima frazione, ma anche mai servito. Cambia poco nella ripresa

All. D’Aversa 5.5 – Primo tempo di apnea pura. Prende gol e passa al 4-3-3 e poi al 4-3-1-2 con tutti gli attaccanti dentro. Crea, però, pochissimo la sua squadra

PAGELLA ARBITRO

Di Bello 6.5 – Sempre vicino all’azione, ben supportato dal Var, in particolare nell’occasione del gol annullato a Juan Jesus

TABELLINO

RETI: 43′ Petagna

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Juan Jesus, Ghoulam (80′ Tuanzebe); Demme (80′ Fabian), Lobotka; Elmas, Mertens, Insigne (30′ Politano); Petagna. A disp. Idasiak, Marfella, Costanzo, Zanoli, Vergara, Cioffi. All. Spalletti
SAMPDORIA (4-4-2): Audero (46′ Falcone); Dragusin, Ferrari (89′ Yepes), Chabot, Augello (75′ Murru); Ciervo (71′ Caputo), Ekdal (46′ Rincon), Askildsen, Thorsby; Gabbiadini, Quagliarella. A disp. Ravaglia, Torregrossa, Vieira, Trimboli. All. D’Aversa
ARBITRO: Di Bello di Brindisi
AMMONITI: Chabot (S), Murru (S)
ESPULSI: