Svolta per Zinedine Zidane | “A giugno sarà il nuovo allenatore”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:55

La Juventus segue a distanza il destino di Zidane, il tecnico francese rimane in lizza con un Allegri che non convince: ora arriva l’annuncio

Massimiliano Allegri fatica a riprendere le redini della Juventus, nella sua seconda avventura bianconera. Il tecnico livornese ha sì risollevato la squadra dopo un avvio complicatissimo, riportandola quantomeno in lizza per la zona Champions, ma dal punto di vista del gioco proprio non riesce a farla decollare.

Juventus, svolta Zidane | "A giugno sarà il nuovo allenatore"
Zinedine Zidane © LaPresse

Il pareggio con il Napoli ha riaperto il dibattito sulle effettive capacità di Allegri. Contro una squadra azzurra decimata dalle assenze e praticamente senza cambi, era lecito attendersi una prestazione diversa nell’intensità e nella proposta di gioco, che però è rimasta sempre la stessa. La società ha deciso di affidarsi a lui per un progetto di lungo periodo, ma, sullo sfondo, sarà inevitabile pensare a delle alternative, se l’obiettivo minimo del quarto posto non dovesse essere raggiunto. Tra i preferiti in tal senso c’è sempre Zinedine Zidane, vero e proprio sogno proibito dei bianconeri, a caccia di una ‘legacy’ che chiuda il cerchio aperto in campo ai tempi in cui il francese giocava.

Futuro Zidane deciso, ecco dove siederà in panchina nella prossima stagione

Juventus, svolta Zidane | "A giugno sarà il nuovo allenatore"
Zinedine Zidane © LaPresse

Dopo l’addio al Real Madrid, il tecnico è in attesa di capire quale sarà il suo futuro, valutando le diverse opzioni davanti a lui. Un ritorno a Torino da allenatore potrebbe intrigarlo, ma c’è anche la possibilità di allenare la nazionale francese, al termine del ciclo di Deschamps. Tuttavia, su ‘RMC Sport’ viene annunciata una pista che starebbe prendendo preminenza in maniera decisa.

LEGGI ANCHE >>> L’incontro che spiazza Juventus e Milan, primo sì per il colpo Real

Secondo il giornalista Daniel Riolo, Zidane potrebbe essere, a giugno, il prossimo allenatore del Psg. Sotto la Torre Eiffel, la posizione di Pochettino non è saldissima di questi tempi e l’argentino del resto guarda sempre a un possibile ritorno in Premier League. Con Zizou in panchina, inoltre, i francesi avrebbero la possibilità concreta di trattenere Mbappé, che sarebbe più che motivato a rimanere potendo essere allenato da uno dei suoi idoli assoluti.