Caos Covid, stop al campionato: arriva la sentenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:25

Continua il caos Covid in Serie A con sempre più positivi: la Lega prende posizione, ma intanto arriva la sentenza sul campionato

Non certo una giornata felice per la Serie A con quattro gare non disputate con scene che sembrava ormai avessimo messo in archivio.

Serie A
Pallone Serie A © LaPresse

Da Bologna a Bergamo, una squadra in campo ad aspettare l’altra che non si presenterà mai, per decisione delle ASL. In attesa di capire quel che accadrà in Juventus-Napoli, altra gara a rischio per i tanti contagi Covid, la Lega ha pubblicato questa mattina un comunicato con il nuovo protocollo: si va in campo se si ha la possibilità di schierare 13 calciatori (tra i quali almeno un portiere) tra prima squadra e primavera (considerando solo i nati prima del 31 dicembre 2003). Una decisione che non serve ad eliminare le difficoltà che sta attraversando il nostro campionato. A questo proposito arriva una sentenza che sembra non aver appello: la Serie A deve essere bloccata!

LEGGI ANCHE >>> Serie A, emergenza Covid: ecco il nuovo regolamento UFFICIALE

Serie A, campionato da fermare: la presa di posizione

Sondaggio Serie A
Sondaggio Serie A

La presa di posizione arriva dagli utenti del canale Telegram di Calciomercato.it che si sono espressi a favore di uno stop alla Serie A. E’ d’accordo con questa ipotesi il 43% di chi ha risposto al nostro sondaggio. Un altro 24% vorrebbe che fossero stoppate soltanto le partite a rischio, mentre c’è un 33% che è decisamente più intransigente e vota per nessuno stop.

La situazione è ancora in divenire con il Governo che è pronto a cercare un punto in comune tra Regioni e Figc, arrivando a decisioni uniformi per tutte le ASL.