Calciomercato, contrappasso PSG | Obbligo da 100 milioni: Serie A pronta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:00

Il PSG come in epoca moderna non l’avevamo mai visto. Cambia tutto per il club francese da qui a luglio: Serie A in agguato

Il PSG tiene alta l’asticella per una stagione che, nelle intenzioni del club, dovrebbe portare successi importantissimi in Francia. Gli arrivi di Gianluigi Donnarumma, Achraf Hakimi e Lionel Messi – solo per citarne – hanno rappresentato una delle campagne acquisti migliori della storia del calcio.

Calciomercato, contrappasso PSG | Obbligo da 100 milioni: Serie A pronta
Leonardo © LaPresse

Eppure, si sa, il pallone non è fatto di figurine, ma di alchimia, gioco e tattica e quindi tutto è da scrivere. Anche perché, ad oggi, non sempre il PSG ha brillato come avrebbe potuto. Ma non solo le questioni tecniche agitano quest’oggi le acque transalpine, quanto più quelle economiche. Se ne parla non poco in Francia come in Spagna e di conseguenza in tutt’Europa. Il PSG è costretto a vendere e non poco, addirittura per 100 milioni di euro e entro luglio. La bomba sa tanto di contrappasso o di favoletta dal finale moraleggiante, ma comunque è realtà dei conti. Dopo i fasti e le sessioni di calciomercato senza limiti, ora è tempo di risparmiare, ma non è proprio impresa semplice per Leonardo e soci.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, incontro finale | Cambia tutto, via subito

Calciomercato PSG, in sei sulla lista cessioni per fare cassa

Calciomercato, il PSG deve cedere: il futuro di Icardi
Icardi © LaPresse

Lo sottolinea ‘L’Equipe’, che evidenzia come molti calciatori, in realtà, si rifiutino di lasciare i transalpini. Eppure, il PSG ha solo questa strada, quella delle cessioni. I regolamenti FIFA prevedono sanzioni severe e quindi caccia agli addii, con la Serie A che potrebbe essere spettatrice interessata. Iniziamo dalla difesa dove Kurzawa e Kehrer sono nomi appetibili, ma che non rientrano nelle rotazioni dei francesi.

E, per fare un passo indietro, in porta c’è quel Sergio Rico che è sicuramente di troppo nelle scelte di Pochettino. A centrocampo, occhio a Draxler e soprattutto Paredes, calciatori accostati a più riprese a Inter, Juventus e Milan. Infine, in attacco la situazione di Icardi andrà sciolta nelle prossime settimane, come vi abbiamo riportato anche negli ultimi giorni e che potrebbe non riguardare direttamente la Juventus. Insomma, tante pedine sul tavolo e difficoltà a cedere: una sensazione nuova per un PSG che ci ha abituato a ben altro.