Napoli-Osimhen, caos Coppa d’Africa | Arriva l’ultimatum della Nigeria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:55

La vicenda Osimhen, tra infortunio e Coppa d’Africa, continua a tenere banco sull’asse Napoli-Abuja: l’ultimo messaggio arriva dalla federazione nigeriana

È un anno e una stagione densa di polemiche, di ogni tipo. Il Covid, i calendari, il Pallone d’Oro, i Mondiali ogni due anni, la Superlega, le plusvalenze. Ad aggiungersi al calderone c’è anche la questione Coppa d’Africa, la rassegna continentale che si svolgerà in Camerun dal 9 gennaio al 6 febbraio e che coinvolgerà parecchi giocatori della nostra Serie A.

victor osimhen nigeria coppa d'africa napoli 29122021
Osimhen © LaPresse

Milan e Napoli sono le squadre probabilmente più interessate, in particolare gli azzurri che perderanno quattro calciatori molto importanti come Anguissa, Koulibaly, Osimhen e Ounas. La Coppa d’Africa si porta dietro già molte polemiche a causa dell’aumento dei contagi in Africa per cui c’è chi ha chiesto addirittura l’annullamento del torneo. Senza contare che i calendari intasati e i giocatori indisponibili per i club hanno addrittura generato – come ammesso da alcuni ct – delle ‘minacce’ da parte delle società ai giocatori, tra cessioni e panchine.

Nigeria, ultimatum al Napoli e Osimhen: “Lo vogliamo entro il 3 gennaio”

victor osimhen nigeria coppa d'africa napoli 29122021
Osimhen © LaPresse

Per quanto riguarda la Serie A, il principale motivo di contesa è costituito dalla situazione di Victor Osimhen. Il bomber del Napoli ha fatto pesare parecchio la sua assenza in queste settimane dopo l’infortunio allo zigomo contro l’Inter. Il nigeriano, dopo la complicatissima operazione, aveva una prognosi di addirittura 90 giorni, che però sembrano essersi molto ridotti. Il Napoli sperava che rientrasse in tempo ‘utile’ per saltare la Coppa d’Africa, ma la Nigeria a Natale ha diramato i convocati di cui fa parte lo stesso Osimhen. Che aveva pure ammesso: “Sarò a disposizione”. In questo momento il clima non è dei migliori tra gli azzurri e la federazione delle Super Eagles.

Tanto che un portavoce della Nigeria, Ademola Olajire, ha lasciato un messaggio chiaro a ‘BBC Sport Africa’: “Ci aspettiamo che Victor Osimhen si unisca al resto della squadra almeno entro il 3 gennaio“. E il raduno ad Abuja è fissato per la giornata di oggi. Una sorta di avvertimento, di ultimatum, al Napoli e al giocatore, che pure è già a Lagos per le vacanze (oggi è anche il suo compleanno). Ovviamente i partenopei non gradiscono, ma soprattutto aspettano gli esami di venerdì, quando è prevista una Tac ‘decisiva’. I medici del Napoli dovranno dare il loro responso sul ritorno in campo e in caso negativo, bisognerà spiegarlo allo staff sanitario della Nigeria che a sua volta non sarà contento. Osimhen, in ogni caso, salterà la sfida con la Juventus del 6 gennaio insieme ad altri sette compagni.