Napoli, UFFICIALE: altro positivo al Covid | A rischio la Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:18

Comunicato ufficiale del Napoli: positivo al Covid-19 un terzo giocatore, dopo Insigne e Fabian Ruiz, della squadra allenata da Luciano Spalletti

Il Coronavirus colpisce ancora il Napoli. Come comunica ufficialmente il club azzurro, un altro giocatore della squadra di Spalletti, dopo Insigne e Fabian Ruiz, è stato riscontrato positivo.

Napoli, ufficiale: anche Lozano positivo al Covid
Luciano Spalletti ©LaPresse

Terzo positivo al Covid-19 in casa azzurra, si tratta di Hirving Lozano. Il messicano “è risultato positivo al Covid-19 in seguito a un tampone molecolare effettuato in Messico. Il calciatore, regolarmente vaccinato, è asintomatico e osserverà il periodo di isolamento presso il proprio domicilio”.

Prima Insigne, poi Fabian Ruiz e ora Lozano, Napoli falcidiato dal Coronavirus dopo che ci avevano già pensato gli infortuni. E adesso Juventus-Napoli del 6 gennaio può davvero essere a rischio.

Juventus-Napoli

Napoli, ufficiale: anche Lozano positivo al Covid
Hirving Lozano ©LaPresse

Juventus-Napoli del 6 gennaio non si gioca? C’è il rischio che possa ripetersi quanto accaduto un anno e mezzo fa o comunque che possa venir rinviato il match valevole per la prima giornata del girone di ritorno di Serie A. Le parole di ieri ieri dell’Asl Napoli 2 – quando tra i positivi non figurava ancora Lozano – non erano e non sono oggi ‘rassicuranti’ in ottica disputa dell’incontro: “Stiamo navigando a vista e abbiamo molta preoccupazione rispetto alla variante Omicron – le parole di Antonio D’Amore, direttore dell’Asl Napoli 2, al microfono di ‘Fanpage.it’ – Il Napoli ha due positivi ma Fabian Ruiz è in Spagna e Lorenzo Insigne è residente nella zona dell’ASL Napoli 1, quindi oggi sono fuori dalla nostra giurisdizione. Ma non è possibile ipotizzare nulla, bisognerà anche vedere se il governo in cabina di regia prenderà altre decisioni. Alcuni calciatori devono rientrare dalle vacanze, per esempio non credo che Fabiàn Ruiz possa rientrare in maniera così semplice dalla Spagna”.