Lazio, rinnovo e due rinforzi: il Natale di Sarri tra Formello e Cortina

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:14

La Lazio starebbe studiando due operazioni per rinforzare la rosa durante la finestra trasferimenti di gennaio

Mercato a Cortina. Non è un titolo di un cinepanettone. È lo scenario che si prospetta nei prossimi giorni in casa Lazio. Maurizio Sarri si godrà le meritate vacanze nella sua villa a Castelfranco, prima della ripresa il 29 dicembre a Formello, ma è pronto a raggiungere Claudio Lotito nella residenza sulle Dolomiti per firmare il prolungamento del contratto e fare il punto sul mercato.

lotito tare lazio calciomercato
Lotito e Tare © LaPresse

“È tutto legato alle uscite”, aveva confidato l’allenatore nel post gara di Venezia a Dazn. Tradotto: un giocatore esce, un giocatore entra. Lazzari e Muriqi sono i primi indiziati con la valigia in mano. Il primo, da titolare con Inzaghi, è diventato un’alternativa a Marusic e Hysaj, ma Lotito non vuole svenderlo. Il secondo ha deluso ancora le aspettative e cambiare aria sembra la soluzione migliore. Per Lazzari non mancano le pretendenti in Italia e in Europa (preferirebbe la Serie A), mentre Muriqi potrebbe finire in prestito al Galatasaray.

Calciomercato Lazio, da Kurzawa a Hudson-Odoi: i nomi in entrata

kurzawa psg barcellona
Kurzawa © LaPresse

La suggestione in difesa è Layvin Kurzawa, 29enne che ha espresso il desiderio di lasciare il Paris Saint Germain. Il francese, di origini polacche e guadalupensi, avrebbe attirato su di sé anche l’interesse di altri club europei, su tutti West Ham e Napoli. Per caratteristiche rientra nell’identikit dell’esterno basso che cerca la Lazio, il suo contratto scadrà nel 2024. Portarlo a Roma non sarà facile. Per ora non c’è nulla di concreto. Stesso discorso per Emerson Palmieri, 27enne in prestito al Lione dal Chelsea, vecchio pupillo di Sarri insieme a Marcos Alonso e all’attaccante Ruben Loftus-Cheek, 25 anni di origini guyanesi. Nomi accostati alla Lazio più volte senza però trovare riscontro a livello di trattative. L’asse con i Blues però resta caldo e fa sognare i tifosi laziali con i nomi di Kepa e Hudson-Odoi. Da monitorare per la difesa anche Reinildo Mandava del Lille e Casale, giovane promessa dell’Hellas Verona.

lazio sarri tare calciomercato
Sarri © LaPresse

Al di là di un esterno difensivo, il ds Igli Tare è alla ricerca di un vice Immobile. Un attaccante giovane, pronto (che si sia già confrontato con un campionato di livello) e che sia disposto ad accettare la panchina dietro all’ex Scarpa d’Oro. Svanito Erik Botheim, 21enne del Bodo/Glimt, promesso al Krasnodar, il nome più gettonato è quello di Kevin Lasagna, classe ’92 dell’Hellas Verona con 14 presenze finora tra Serie A e Coppa Italia e 1 solo gol. I rapporti tra le due società sono buoni. In estate hanno conclusione l’operazione che ha portato Mattia Zaccagni in biancoceleste. Sulla lista dei partenti ci sono anche Escalante (che ha richieste in Francia e Spagna) e Vavro, mentre Patric non è sul mercato, ma piace a Mazzarri, allenatore del Cagliari. Nell’affare potrebbe finire anche Godin.