Milan, ecco l’erede di Ibra | Assalto in estate

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:15

Il Milan si guarda intorno per l’erede di Ibrahimovic: tra i tanti nomi sul taccuino della dirigenza spunta un vecchio pallino

Sette gol in campionato e miglior marcatore, fino ad ora, della stagione rossonera. Nonostante i 40 anni Zlatan Ibrahimovic continua a confermarsi un fattore. Lo svedese resta un punto fermissimo della rosa di Stefano Pioli, nonostante l’età. Il tecnico vuole certamente evitare di spremerlo, ma considerando la situazione infortuni, Ibra è stato costretto agli straordinari nell’ultimo mese e anche nella gara contro il Napoli sarà titolare, nonostante il rientro di Giroud.

LEGGI ANCHE >>> Milan, scelto il sostituto di Kjaer: il piano

Milan, caccia al sostituto di Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic ©LaPresse

Complici però le ragioni anagrafiche dei due centravanti e il fatto che Pellegri, molto probabilmente, tornerà al Monaco, il Milan sta già guardando alla prossima stagione. Perché l’investimento principale a gennaio sarà un difensore centrale e la punta non rappresenta al momento la priorità. La dirigenza però studia con attenzione diversi profili.

Calciomercato Milan, torna di moda Schick per l’attacco

A fare un’analisi del reparto offensivo rossonero e dei nomi più in voga è ‘Tuttosport’. Il sogno di Maldini resta Dusan Vlahovic, ma vista la valutazione della Fiorentina appare quasi impossibile che la proprietà possa decidere di effettuare un’operazione del genere. Ecco perché il club si sta guardando intorno e sta valutando diversi nomi. Sullo sfondo rimane Belotti, possibile colpo a zero, ma anche i sudamericani Julian Alvarez del River Plate, Darwin Nunez del Benfica e Agustin Alvarez del Penarol. Tutti e tre hanno però costi importanti. La pista Scamacca resta viva, ma nel frattempo pare prendere quota il nome di Kolo Muani del Nantes, che si libererà a zero in estate e che può giocare anche esterno d’attacco.

Milan, Schick per sostituire Ibrahimovic
Patrik Schick ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, bocciato da Pioli: c’è già la nuova squadra

Il franco-congolese infatti non impedirebbe alla dirigenza di effettuare un secondo colpo. E in questo senso salgono le quotazioni di Patrik Schick, che sta facendo faville al Bayer Leverkusen. Acquistarlo in estate non sarà però semplice. Calciomercato.it aveva già anticipato come il ceco fosse tornato di moda in casa rossonera: per acquistarlo però serviranno almeno 40 milioni di euro. L’ex Roma continua comunque ad essere un profilo gradito e la dirigenza pensa di ritenerlo l’uomo ideale su cui puntare in attacco.