Lazio, cena di Natale. Sarri “Dobbiamo rispettare la maglia. Col mercato non si risolve tutto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:43

Cena di Natale in un noto hotel del centro di Roma per la Lazio guidata da Maurizio Sarri

Un’occasione per compattarsi in un momento particolare. Una serata trascorsa “in famiglia” a tre giorni dalla sfida di campionato all’Olimpico contro il Genoa.

Maurizio Sarri alla festa di Natale della Lazio
Maurizio Sarri ©Calciomercato.it

Cena di Natale per la Lazio: in un noto hotel del centro di Roma si sono ritrovati i giocatori biancocelesti, i dirigenti, lo staff tecnico e medico, i magazzinieri e le rispettive mogli e fidanzate. Il presidente Lotito, mister Sarri, Immobile e via via tutti gli altri arrivano alla spicciolata. C’è anche l’aquila Olympia tra i 180 invitati. Tra i vip, invece, spiccano i nomi dei cantautori Tommaso Paradiso, Briga e Toni Malco, e la showgirl Anna Falchi.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, non se ne fa nulla: “Ci metto la mano sul fuoco”

Durante la serata Sarri è tornato a parlare del momento che sta vivendo la squadra ai microfoni del club: “Cosa ho detto ai ragazzi? Non gli ho mai detto tante cose perché sono molto chiuso caratterialmente, sono dei ragazzi ai quali voglio bene e non glielo mai detto – ammette il tecnico a Lazio Style Radio -. Credo che possano fare di più di quello che stanno facendo. Devono avere la forza di pensare come collettivo e, se lo faranno, saranno esaltati individualmente, faremo fatica, ma prima o poi lo faranno”. L’allenatore ha le idee chiare: “Quello che chiedo loro è di essere una squadra – continua Sarri – e di avere la forza di mettere in campo la continuità, in certe partite abbiamo lottato, in altre siamo arrivati scarichi”. L’analisi del toscano è precisa: “Li vedo tutti i giorni e so che loro hanno molto di più di quanto esprimono – spiega il mister – . Il responsabile sono io, ma li devo aiutare nel trovare continuità e mentalità. Nel campo ci mettiamo prima la faccia e poi anche la maglia è da rispettare”. Il desiderio per Natale Sarri non lo nasconde: “Sotto l’albero spero di trovare 6 punti in queste due partite dopo la sosta, sarebbe importantissimo. Se pensiamo di risolvere tutto con il calciomercato siamo fuori strada”