Calciomercato Juventus, Ancelotti vuole Chiesa: scambio di lusso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:54

Carlo Ancelotti guarda in Serie A, ed in particolare in casa Juventus per rinforzare il suo Real Madrid. Dalla Spagna: mirino su Federico Chiesa 

La Juventus di Massimiliano Allegri non sta vivendo la stagione che tutti si sarebbero aspettati alla vigilia di questo campionato. L’allenatore toscano non ha ancora trovato la quadra e continua a raccogliere risultati troppo altalenanti per quelle che sono le ambizioni di un club vincente come quello piemontese. La lotta scudetto è lontana dall’attuale Juventus, che in queste settimane ha anche fatto i conti con alcuni infortuni importanti come quello di Federico Chiesa.

Ancelotti insiste per Chiesa
Carlo Ancelotti ©LaPresse

L’attaccante esterno della Nazionale non ha visto scoccare ancora la scintilla con Allegri, mentre dalla Spagna riportano in auge un possibile assalto futuro del Real Madrid di Carlo Ancelotti, che lo stima molto. 16 presenze e tre reti totali tra coppa e campionato per Chiesa in questo complicato inizio di stagione in maglia bianconero.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, summit con Raiola: tutti i nomi sul tavolo

Calciomercato Juventus, Ancelotti non molla Chiesa: carta Asensio?

Ancelotti insiste per Chiesa
Federico Chiesa, attaccante della Juventus © LaPresse

Dalla Spagna, secondo quanto sottolineato da ‘Diariogol.com’, Ancelotti insisterebbe nel preparare il terreno per un’eventuale cessione di Marco Asensio, che divenuto un tassello molto importante nella stagione in corso, ma che non è del tutto contento della situazione in quanto non è un titolare fisso. A fronte dell’eventuale partenza del fantasista spagnolo lo stesso Ancelotti avrebbe in Chiesa il grande favorito per prendere il suo posto.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, allarme per Allegri: “Giocatori poco umili, 10% di chances in Champions”

Tutto sembra indicare che Asensio voglia avere la sicurezza di giocare ad ogni partita e nel caso in cui non arrivassero garanzie dal Real Madrid, il giocatore sarebbe disposto a lasciare visto il dualismo attuale con Rodrygo. Il calcio eclettico dell’esterno italiano potrebbe essere giusto per il Real di Ancelotti, che a questo punto in caso di uscita di Asensio, per provare a convincere la società di Agnelli potrebbe anche provare a mettere sul piatto lo stesso fantasista spagnolo che era stato anche in passato accostato alla stessa Juventus.