Agnelli e l’errore Allegri | “La Juventus ha la rosa più forte”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:47

Massimiliano Allegri e la sua Juventus vivono un momento negativo e finiscono anche nel mirino di Antonio Cassano. Le ultime dichiarazioni 

Periodo negativo per la Juventus, reduce da due sconfitte di fila prima in Champions sul campo del Chelsea, e poi in campionato in casa contro l’Atalanta. Due prestazioni poco incisive e che non hanno convinto ne la critica e ne tantomeno i tifosi. Sul banco degli imputati ci è finito inevitabilmente proprio Massimiliano Allegri, aspramente criticato in più circostanze.

Allegri nel mirino: Cassano all'attacco
Allegri ©LaPresse

Gioco e risultati della Juve stentano a decollare, così come il nuovo progetto bianconero a caccia ancora della propria dimensione reale. Il tempo però stringe, e se in Champions è arrivato quantomeno il passaggio del turno, in campionato la distanza anche dal quarto posto si fa ostica da colmare.

LEGGI ANCHE >>> Svolta totale per il calciomercato Juve: annuncio esplosivo

Juventus, Cassano contro Allegri: “I tifosi non possono guardare questo scempio”

Cassano alla BOBO TV
Cassano alla BOBO TV

Nel mirino della critica per il momento della Juventus ci è finito ancora una volta Allegri, con Antonio Cassano che alla ‘Bobo Tv’ in diretta su Twitch non ha risparmiato commenti forti nei confronti dei bianconeri e del proprio allenatore: “La rosa della Juve è la più forte, lo ricordiamo o no? Lui è bravo se ha 20 campioni. Gestisce i campioni, indovina le sostituzioni, ma è a suo agio solo con le squadre nettamente più forti. Ma a quel punto può allenare pure mia madre. Non quando c’è da ricostruire. Quando c’è da ricostruire non va bene e l’errore più grande è di Agnelli, che è tornato indietro di tre anni”.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Inchiesta Juventus, emergono dettagli: ora che succede

Cassano ha quindi continuato: “I tifosi della Juve non possono guardare questo scempio. Allegri non deve rendere conto a Cassano, Adani, Vieri o Ventola, ma a loro. I tifosi della Juve stanno soffrendo per questa situazione”.