Nuovo calendario FIFA, Infantino non molla: lo schema dal 2024

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:43

Nuovo calendario FIFA, il presidente Infantino prosegue per la sua strada: le modifiche studiate da lui e Wenger

Il segretario generale della FIFA, Gianni Infantino, non arretra. La sua intenzione è quella di rivoluzionare il calendario calcistico dal 2024 con i Mondiali ogni due anni e un grande torneo ogni estate.

Infantino
Gianni Infantino © LaPresse

Intenzioni confermate ieri nel corso della ‘Fifa Professional Football Center’, incontro telematico in cui lui e Arsene Wenger hanno spiegato nel dettaglio la riforma che intendono attuare. C’è stata una mediazione rispetto alle proposte precedenti, ma il piano resta quello e il 20 dicembre si cercherà l’approvazione definitiva.

Calendario FIFA, mondiale ogni due anni e solo due pause per le nazionali: ecco l’idea

Wenger
Arsene Wenger © LaPresse

Il cambiamento rispetto al piano precedentemente presentato riguarda, come spiega il ‘Corriere dello Sport’, le finestre di qualificazione. Non una sola, nel mese di ottobre, ma due, con sei match da disputarsi ad ottobre e una a marzo con altre due gare. Wenger ha spiegato come si tratti di una mossa non volta all’aumento del numero delle partite, ma per tutelare i club: “I giocatori in questo modo staranno di più con i club e rischieranno meno infortuni. Il mondiale ogni due anni è possibile perché in questo modo, riducendo gli stop and go dei campionati, l’attività delle singole leghe si esaurirebbe al massimo a metà maggio”.