Lazio-Juventus, Tare e il rinnovo di Sarri: ” Voglia reciproca”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:42

Lazio-Juventus tra poco in campo all’Olimpico, Tare parla del futuro di Sarri e dei programmi del club biancoceleste

Big match all’Olimpico fondamentale in chiave Champions tra Lazio e Juventus. L’Atalanta ha bussato e bisogna rispondere, entrambe non possono sbagliare.

Tare
Igli Tare (screen shot)

Il ds dei biancocelesti, Igli Tare, nel prepartita ha parlato a ‘DAZN’, parlando delle prospettive per il match e a medio e lungo termine della compagine capitolina. “E’ una partita che non mi preoccupa, proveremo a fare il meglio – ha spiegato – Migliorare la squadra? E’ decisamente più difficile vincere. Abbiamo cambiato modulo dopo cinque anni, abbiamo avviato un nuovo progetto con sei innesti. Altrettanti ce ne saranno la prossima estate, il profilo di questa squadra non può essere stravolto di colpo ma pian piano”.

Lazio-Juventus, Tare ‘conferma’ Sarri

Sarri
Maurizio Sarri © LaPresse

Sul futuro di Sarri e sul suo impatto sulla squadra: “I giocatori hanno comunque assimilato i suoi concetti e le ultime gare ci fanno ben sperare. Rosa lunga o larga sono discorsi che non devono interessare, è importante avere gli equilibri giusti. Cerchiamo continuità di risultati e guardare avanti con fiducia. Cosa ha trovato Sarri qui rispetto a Torino? E’ una domanda provocatoria, non vorrei rispondere. Ha toccato con mano l’ambiente che c’è qui e vorremmo continuare a lavorare a lungo insieme. Altri giocatori d’esperienza per il futuro? L’idea è sempre quella, ogni anno, di inserire uno o due giocatori di livello molto alto, per aiutare la crescita della squadra”.