Lazio, Sarri sbotta: “La Juve ha vinto come sa, rigorino e fase difensiva”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:32

La Lazio ha perso in casa contro la Juventus. Maurizio Sarri ha parlato dopo la partita, lasciandosi andare anche a dichiarazioni piuttosto forti

La Juventus ha avuto la meglio. I bianconeri, infatti, hanno battuto la Lazio con il punteggio di 0-2 grazie a una doppietta di Leonardo Bonucci su rigore.

Lazio, Sarri sbotta: "La Juve ha vinto come sa, rigorino e fase difensiva"
Sarri ©LaPresse

Dopo la partita, Maurizio Sarri ha parlato della sfida contro i bianconeri e sottolineando l’errore, a suo avviso, dell’arbitro e del Var. Il tecnico, grande ex nel tardo pomeriggio di oggi, ha dichiarato ai microfoni di ‘Lazio Style Channel’: “L’episodio mi sembra un chiaro errore del Var” – annuncia il tecnico ex Napoli -. “Cataldi entra sulla palla ed entra davanti all’uomo e non sull’uomo. Se si va al Var per un fallo così allora andiamoci anche per la spinta su Pedro. Il VAR nasce per gli errori clamorosi e questo non lo è. Questo è quello che Gasperini chiama rigorino, solo in Italia succede questo. La partita è stata risolta per quell’episodio”.

LEGGI ANCHE >>> Allegri in ansia per Danilo: la prima diagnosi dell’infortunio

Lazio-Juventus, Sarri e l’analisi della partita

Lazio, Sarri sbotta: "La Juve ha vinto come sa, rigorino e fase difensiva"
Sarri ©LaPresse

Sarri analizza poi partita e risultato, commentando l’atteggiamento tattico della Juventus e con una frecciata neanche tanto velata: “Noi abbiamo fatto una buona partita, abbiamo giocato bene tenendo la Juve nella propria metà campo. Dovevamo rimanere squadra fino alla fine. La squadra ha avuto la supremazia territoriale, però per la mole di gioco prodotto siamo mancati meglio ultimi metri. La Juve ha vinto come sa, rigorino per il vantaggio fase difensiva bassa bella solida e contropiede. Così hanno vinto tante partite e campionati. Noi abbiamo fatto il nostro”.