Lazio-Juventus, Bonucci torna sul rigore di Jorginho: “Se me lo avessero chiesto…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:36

Bonucci, dopo la doppietta in Lazio-Juventus, torna a parlare del rigore sbagliato da Jorginho con la Nazionale

Felice per la doppietta decisiva firmata stasera durante Lazio-Juventus, Leonardo Bonucci ha rilasciato alcune dichiarazioni dopo il triplice fischio.

Leonardo Bonucci ©Getty Images

Chiaro il suo messaggio su Allegri: “Lo sappiamo che il mister negli ultimi dieci minuti spinge sempre per mantenere l’attenzione alta soprattutto quando si ha un vantaggio così minimo – spiega a ‘Dazn’ – Tutti dobbiamo dare del nostro per far tornare la Juve a lottare. Abbiamo creato situazioni importanti anche nel primo tempo. L’importante è segnare, sono sicuro che da ora in avanti acquisiremo tutti più cattiveria e sicurezza in noi stessi”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, l’accusa che scagiona Allegri: “Rosa assemblata male”

Lazio-Juventus, doppietta su rigore: Bonucci manda un messaggio a Mancini

Lazio Juventus Bonucci
Leonardo Bonucci ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Allegri di nuovo nel mirino: “Sta facendo un bagno di sangue”

Bonucci ha proseguito la sua disamina: “Quando sei la Juve e fai il percorso che abbiamo fatto noi all’inizio è giusto prendersi le critiche. Con lo spirito di stasera si portano i punti a casa”.

Infine, il difensore è tornato sulle recenti polemiche per il rigore fallito da Jorginho: “Una settimana fa il rigorista era Jorginho ed era giusto che lo tirasse lui. Se me lo avessero chiesto io lo avrei tirato senza alcun problema. Dobbiamo allenarci giorno dopo giorno per arrivare bene a marzo. Per i prossimi rigori ci sono anche io? Assolitamente sì”.