Svolta Joao Pedro: il ‘brasiliano’ è il jolly di Mancini per il pass Mondiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:55

Roberto Mancini pensa a Joao Pedro per risolvere i problemi offensivi dell’Italia: l’attaccante del Cagliari potrebbe essere convocato per i playoff di marzo

Roberto Mancini pensa a Joao Pedro per curare il mal di gol dell’Italia, costretta ai playoff per guadagnarsi un posto ai prossimi Mondiali di Qatar 2022.

Joao Pedro
Joao Pedro ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Spunta il retroscena | Amarezza Mancini: deluso da alcuni giocatori

L’attaccante del Cagliari sta continuando a fare bene con la maglia dei sardi e sarebbe convocabile anche grazie alla moglie, palermitana e dunque cittadina italiana. I legali stanno studiando la situazione per il via libero definitivo ad una possibile chiamata del giocatore in azzurro. La stessa compagna del calciatore inoltre – come riporta La ‘Gazzetta dello Sport’ – spingerebbe il marito per accettare un’eventuale convocazione di Mancini in vista della doppia sfida degli spareggi di fine marzo.

Italia, la moglie spinge Joao Pedro verso la convocazione in azzurro

Le speranze che il selezionatore verdeoro Tite lo chiami per il Brasile sono pochissime, con Joao Pedro tentato perciò dall’accettare una possibile convocazione di Mancini. Intanto, un collaboratore del Ct campione d’Europa sarà domani a Reggio Emilia per assistere al match del Cagliari contro il Sassuolo e osservare da vicino l’attaccante. 

Roberto Mancini, Ct dell’Italia

Mancini potrebbe già chiamarlo per testarlo nello stage programmato per gennaio, puntando su uno degli attaccanti più prolifici degli ultimi anni in Serie A. Negli ultimi due campionati, oltre a questo inizio di stagione, Joao Pedro ha realizzato 41 gol complessivi, con 7 reti firmate già nel torneo in corso.