“Acquisto obbligato”: la Juventus ‘trema’ per l’ultima richiesta

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:58

Dopo le parole di Raiola, il futuro di de Ligt alla Juventus non è certo: per un top club europeo è un acquisto obbligato

Mino Raiola non ha chiuso alla cessione di de Ligt neanche nella sua ultima uscita pubblica. Dopo che nelle scorse settimane, l’agente del difensore della Juventus aveva parlato di un possibile addio (“de Ligt potrebbe anche andare via, il mercato funziona così”) ora è tornato a ipotizzare una separazione (“questa domanda va fatta a maggio”) facendo suonare l’allarme in casa bianconera.

de ligt e vlahovic
de Ligt e Vlahovic © LaPresse

Anche perché il difensore olandese fuori dall’Italia ha numerosi estimatori che farebbero carte false per acquistarlo. Tra questi c’è anche l’allenatore di un top club europeo che considera l’acquisto dell’ex Ajax come obbligato. A dirlo è ‘elnacional.cat’ che scrive di un Xavi che vuole rinforzare la propria difesa e considera de Ligt come un acquisto necessario e obbligato.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, effetto domino e doppia beffa per Allegri

Calciomercato Juventus, Xavi preme per de Ligt

Xavi
Xavi © LaPresse

Il Barcellona è pronto quindi a tornare alla carica per il centrale della Juventus, già vicino ai blaugrana prima di trasferirsi a Torino. Tra Raiola e il presidente catalano Laporta i rapporti sono buoni e un affare non è da escludere secondo il quotidiano spagnolo.

Gli ostacoli per la definizione per la trattativa però non mancano. Al di là della volontà della Juventus di puntare ancora su de Ligt, una eventuale partenza sarebbe avallata soltanto davanti ad un’offerta milionaria. Proprio l’esborso economico necessario per acquistare l’olandese rappresenta un problema non di poco conto per il Barcellona, il cui bilancio non è certo florido.