Balotelli in Nazionale, spunta il retroscena di Enock

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:41

Per la Nazionale di Mancini spunta nuovamente il nome di Balotelli, arriva il retroscena e l’annuncio del fratello Enock

L’eventuale ritorno di Balotelli in Nazionale divide i social. Enock Barwuah, fratello dell’ex bomber di Inter, Milan e Manchester City, oggi nell’Adana Demirspor, ha rilasciato dichiarazioni significative.

Balotelli in Nazionale: "Meglio di Scamacca e Belotti" | Tifosi divisi
Mario Balotelli © LaPresse

Chiaro il pensiero di Enock sull’attacco dell’Italia: “Non siamo la Francia che può permettersi gente come Benzema, Mbappe, Giroud. Con il massimo rispetto in Italia non abbiamo questo parco attaccanti – spiega a ‘notizie.com’ – E’ per questo che uno come Balotelli, non può non essere reso in considerazione”.

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV, Dundar: “Balotelli non lo voleva nessuno, è l’ultima spiaggia”

Italia, Enock chiede il ritorno di Balotelli tra i convocati

Italia ai Mondiali: gli Azzurri di Mancini si qualificano se...
Italia © LaPresse

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Balotelli ‘stroncato’: “Nessuno lo voleva. Nazionale capitolo chiuso”

Enock ha proseguito la sua disamina: “E’ stato accantonato troppo presto e non ho mai capito il perché. Su di Mario non si guarda ciò che fa in campo, ma altro e questo mi dispiace molto. Negli ultimi due anni ha avuto tanti problemi fisici, ma adesso sta bene. Gioca con continuità e sta segnando. Ha solo bisogno che qualcuno gli dia fiducia. Qualcuno non lo vuole? Credo che si tratti di qualcuno all’interno del gruppo. Qualcuno che non sopporta il suo carattere così forte. Mi sono fatto questa idea”.