Irlanda del Nord-Italia, rivoluzione Mancini per l’assalto al Mondiale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:56

Pronta una mini rivoluzione per Roberto Mancini in vista della sfida decisiva di domani sera contro l’Irlanda del Nord. Cambi in vista 

Operazione Mondiali per l’Italia di Roberto Mancini che ora non ha proprio più margine d’errore. Gli azzurri hanno sciupato col calcio di rigore fallito da Jorginho una ghiotta occasione per mettersi nella posizione migliore possibile in ottica qualificazione. Il pari amaro maturato all’Olimpico contro la Svizzera tiene però tutto ancora aperto, con il vantaggio degli uomini di Mancini ridotto alla miglior differenza reti totale nei confronti degli elevetici.

Irlanda del Nord-Italia, la probabile formazione
Roberto Mancini © LaPresse

Sono due le reti di margine a favore di Chiesa e compagni ma l’obiettivo di domani sera dell’Italia è quello di vincere e bene senza fare conti ulteriori.

Irlanda del Nord-Italia, Mancini pronto a due cambi: tocca a Tonali

Irlanda del Nord-Italia, la probabile formazione
Tonali © LaPresse 

In vista della sfida di Belfast, Mancini ha in mente due novità di formazione per rivoluzionare sin dal primo minuto la squadra che ha pareggiato contro la Svizzera. Visti gli ottimi segnali quando chiamati in causa dovrebbe toccare dall’inizio a Sandro Tonali in mediana, sul centro sinistra al posto di Locatelli, e a Berardi in attacco. Pronto quindi il tridente leggero col falso nove che almeno inizialmente dovrebbe essere Lorenzo Insigne. Belotti è apparso ancora indietro con la Svizzera e partirà dalla panchina, mentre l’altra novità potrebbe riguarda il ruolo del rigorista: in caso di penalty potrebbe non toccare a Jorginho.

Le probabili formazioni di Irlanda del Nord-Italia

IRLANDA DEL NORD (3-5-2): Peacock-Farrell; McNair, J. Evans, Cathcart; Dallas, McCann, Davis, Saville, Ferguson; Magennis, Washington. Ct. Baraclough

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Acerbi, Emerson; Barella, Jorginho, Tonali; Berardi, Insigne, Chiesa. Ct. Mancini