Incubo Nazionale, infortunio e lungo stop | Salta due big match

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:44

Infortunio in Nazionale, non ci sono brutte notizie soltanto per Roberto Mancini: il ko lo tiene fuori per un mese

Non partono sotto i migliori auspici per l’Italia le decisive sfide con Svizzera e Irlanda del Nord. Gli azzurri sono alle prese con svariati problemi fisici che hanno riguardato diversi giocatori importanti.

Mancini
Roberto Mancini © Getty Images

Situazione meno grave del previsto, fortunatamente, per i vari Bonucci, Chiellini, Bastoni e Barella. Non così, però, per Zaniolo e Pellegrini, già tornati a casa. E a cui si è unito, ieri, Ciro Immobile. L’assenza del centravanti peserà molto negli appuntamenti decisivi per strappare il biglietto per Qatar 2022. Ma non solo.

Infortunio Immobile, la durata dello stop: che tegola per Sarri

Immobile
Ciro Immobile © Getty Images

L’ematoma al polpaccio, piuttosto vasto dopo le prime diagnosi, rischia di influire anche sui prossimi impegni della Lazio di Maurizio Sarri. Il giocatore è subito tornato a Roma, ma si prospetta uno stop piuttosto lungo. L’assenza dal campo dell’attaccante di Torre Annunziata, secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, potrebbe essere compresa tra i 20 e i 30 giorni. Appare già certo, dunque, che Immobile non potrà essere in campo per Lazio-Juventus di sabato 20 novembre. E nemmeno per il successivo impegno dei biancocelesti in Europa League sul campo della Lokomotiv Mosca. A rischio anche l’altro prossimo big match dei capitolini, quello con il Napoli di domenica 28 novembre al ‘Maradona’. Sfide tutte cruciali per il prosieguo di stagione della Lazio.