Donnarumma, ancora polemiche: la nuova ‘accusa’ dalla Francia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:47

Nuove polemiche dalla Francia per il ballottaggio tra Donnarumma e Keylor Navas: c’è una ‘accusa’ al portiere italiano

E’ il ballottaggio che sta tenendo banco dall’inizio della stagione: Donnarumma o Keylor Navas? Non c’è conferenza in cui Pochettino non deve rispondere alla domanda sulla scelta del portiere e finora l’alternanza è stata quasi perfetta. Una non decisione che il tecnico argentino ha difeso dalla critiche ma che potrebbe essere presto finire nel dimenticatoio con una scelta netta da parte della formazione parigina.

Donnarumma
Donnarumma © LaPresse

Del resto le carriere e le prospettive dei due calciatori sono completamente diverse: Donnarumma è un giovane, con un’intera carriera davanti e un ingaggio faraonico; Navas ha già trionfato con il proprio club ed è nella fase finale della sua carriera. Una diversità che un ex portiere come Jerome Alonzo, al Psg all’inizio degli anni 2000,

LEGGI ANCHE >>> Tra riscatto e futuro, Donnarumma si prende il PSG ma alimenta il mercato

Donnarumma, Alonzo sicuro: “Navas ha meno possibilità di sbagliare”

Keylor Navas
Keylor Navas © LaPresse

In alcune dichiarazioni riportate da ‘L’Equipe’, l’ex estremo difensore del Psg Jerome Alonzo ha parlato ancora una volta del dualismo tra Donnarumma, accostato in estate anche alla Juventus, e Keylor Navas. Un ballottaggio che secondo l’ex calciatore non durerà ancora a lungo e vede il costaricano svantaggiato.

“Entrambi vogliono giocare, non ci sono dubbi. Credo che in questa gestione, Navas abbia meno diritto di sbagliare”. Il motivo è da ricercare proprio nella differenza di prospettive: “Donnarumma è il futuro, è la scelta alla moda” aggiunge Alonzo. Insomma, prima o poi Pochettino farà la sua scelta definitiva e questa, secondo Alonzo, non può che portare ad essere Donnarumma il titolare del Psg.