Con la Juventus è finita: trattativa per la risoluzione del contratto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:54

Non ci sono più i margini per andare avanti, Juventus e agente al lavoro per chiudere definitivamente il rapporto

La Juventus vuole chiudere definitivamente il rapporto. Troppo deluso per lo scarso apporto, dovuto anche se non soprattutto a guai fisici, il club bianconero è al lavoro per porre fine al matrimonio celebratosi quasi in pompa magna all’inizio del 2019.

Massimiliano Allegri ©LaPresse

Obbligato dalla mancata partenza, Allegri all’inizio sembrava volesse puntarci, poi ecco nuove prestazioni sottotono e altri infortuni a porre di fatto la parole fine sulla sua deludente avventura in maglia bianconera. Parliamo di Aaron Ramsey, il flop bianconero ma quest’anno anche l’oggetto misterioso viste le sole 5 presenze – per complessivi 112′ – collezionati. Le ultime indiscrezioni provenienti confermano che molto probabilmente dirà addio a zero a gennaio, attraverso la risoluzione del contratto in scadenza nel 2023.

LEGGI ANCHE >>> “Mesi terribili alla Juventus” | Confessione choc del giocatore

Calciomercato Juventus, addio Ramsey: ostacolo buonuscita

Aaron Ramsey ©LaPresse

Il ‘Corriere Torino’ dà la Juve in trattativa con l’entourage del classe ’90 gallese per appunto rescindere il contratto in essere. L’ostacolo è la buonuscita, che la società presieduta da Andrea Agnelli non vuol corrispondere, mentre i rappresentanti dell’ex gallese la pretendono considerato che nel prossimo anno e mezzo – se il contratto venisse onorato fino alla fine – finirebbero più di 10 milioni di euro nelle tasche del loro assistito.