Bologna-Cagliari, Mihajlovic: “Il gol? De Silvestri non doveva essere lì…”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:50

Al termine di Bologna-Cagliari, il tecnico degli emiliani Mihajlovic può sorridere e commenta la vittoria dei suoi: il retroscena curioso

Tre punti importanti per il Bologna, che riparte dopo le ultime due sconfitte e battendo il Cagliari sale a centro classifica. Una bella serata per il tecnico felsineo Sinisa Mihajlovic, che commenta con soddisfazione il risultato.

Mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (screen shot)

“Nel primo tempo siamo stati un po’ lenti nel giro palla e nella ricerca della profondità – ha spiegato a ‘DAZN’ – Sapevamo però che con pazienza avremmo trovato il gol, Arnautovic ha fatto una grande giocata. Credo che abbiamo vinto meritatamente, subendo una sola palla gol nel finale. Non è facile giocare con squadre che si chiudono, ma era importante non prendere gol, ero sicuro che l’avremmo sbloccata. Il gol? Avevamo studiato questa situazione, ma avrebbe dovuto esserci Soriano e non De Silvestri lì…(ride, ndr). Arnautovic un po’ anarchico? Si muove molto pur stando spesso in zona centrale, l’importante è che la squadra occupi i cinque spazi offensivi. E’ un giocatore sicuramente diverso da Palacio. Ma sappiamo che giocatore è e da lui ci aspettiamo sempre di più, che possa essere decisivo come stasera. Spero che lo farà anche in futuro”.

Bologna-Cagliari, Mihajlovic non si accontenta: “Ecco il nostro obiettivo”

Bologna
Bologna © LaPresse

Sugli obiettivi futuri: “Ora abbiamo 15 punti, ne avremmo meritati anche quattro in più, spero che li recupereremo da qualche parte durante il campionato. Il nostro obiettivo è la parte sinistra della classifica, vogliamo vincere anche con la Sampdoria prima della pausa, poi vedremo. Siamo un bel gruppo e c’è una bella atmosfera, la situazione promette bene”.