Mondiali di ginnastica, medaglia d’oro per l’Italia 24 anni dopo Yuri Chechi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:55

Nello strepitoso 2021 sportivo dell’Italia, altro successo storico: arriva una medaglia d’oro dai Mondiali di ginnastica.

Il 2021 non smette di regalare gioie in serie all’Italia dello sport. Arriva un altro successo incredibile, questa volta dal mondo della ginnastica artistica.

Nicola Bartolini
Nicola Bartolini © Getty Images

Ai Mondiali di Kitayushu, in Giappone, arriva infatti una medaglia d’oro che il nostro paese aspettava da ben 24 anni. L’ultimo a riuscire nell’impresa era stato il leggendario Yuri Chechi, che aveva conquistato l’iride nella sua specialità, quella degli anelli.

Mondiali di ginnastica, Nicola Bartolini medaglia d’oro nel corpo libero: trionfo storico

Nicola Bartolini
Nicola Bartolini © Getty Images

Autore di questo successo fondamentale per il movimento è Nicola Bartolini, che ottiene il successo nella specialità del corpo libero. Prova eccezionale per lui, con il punteggio conclusivo di 14,800. L’ultimo azzurro a conquistare una medaglia in questa disciplina era stato Franco Menichelli, medaglia di bronzo nel lontano 1966. Bartolini era già stato, in primavera, medaglia di bronzo agli Europei. Battuti il giapponese padrone di casa Kazuki Minami (14,766) e il finlandese Emil Soravuo (14,700).

Non è finita qui, perché anche dalla spedizione femminile arrivano grandi soddisfazioni. Nel volteggio, medaglia d’argento per l’azzurra Asia D’Amato nella gara vinta dalla brasiliana Rebeca Andrade. L’italiana precede la russa Angelina Melnikova.