CMIT TV | Allegri può farlo fuori: “Non lo ritiene da Juve”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:29

Nel corso della diretta sulla CMIT TV, è arrivata una rivelazione sulla rosa della Juventus: “Allegri non lo ritiene all’altezza”

CMIT TV | Allegri può farlo fuori: "Non lo ritiene da Juve"
Massimiliano Allegri ©️Getty Images

I bianconeri sono attesi da una difficile sfida al rientro dalla sosta delle nazionali: all’Allianz Stadium arriva la Roma di José Mourinho. Ad aumentare ancora di più la difficoltà per Massimiliano Allegri, come raccontato su queste pagine, potrebbero esserci le assenze di Dybala e Morata. L’attacco della Juventus rappresenta uno dei rebus più importanti da risolvere per il tecnico livornese, da lì si giocherà molto della sfida con lo ‘Special One’. Intanto, sulla CMIT TV, è arrivata un’importante rivelazione sull’attacco bianconero. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

CMIT TV | Caronni: “Allegri non considera Kean da Juve”

Stilettata alla Juventus: "Quanto manca Cristiano Ronaldo..."
Kean ©️ Getty Images

Nel corso della diretta di Calciomercato.it, è intervenuto anche Matteo Caronni: il giornalista di ‘Telelombardia’ ha dato degli importanti aggiornamenti su quello che potrebbe essere l’attacco della Juventus contro la Roma. “Kaio Jorge è un giovane che piace tanto ad Allegri, non mi stupirei di vederlo titolare insieme a Chiesa domenica sera”. Confermato, quindi, quanto rivelato in esclusiva su queste pagine: la Juventus non pensa ad una cessione in prestito del brasiliano a gennaio. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>>ESCLUSIVO | Juve attenta, pressing su Lucca: pronte Fiorentina e Lipsia

Chi rischia l’esclusione, invece, è ancora una volta Moise Kean. Anche sull’attaccante classe 2000 della Nazionale, poi, Caronni ha rivelato: “Allegri lo vede come un buon giocatore, anche in prospettiva, ma mai un giocatore da Juventus”. Una bocciatura, quella del tecnico livornese, che rischia di compromettere anche la seconda avventura bianconera di Kean.