Juventus-Chelsea, Allegri e la mossa a sorpresa: “Ero indeciso”. Poi svela il ruolo di Chiesa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:06

Massimiliano Allegri commenta la vittoria della Juventus all’Allianz Stadium contro i campioni d’Europa del Chelsea

Allegri
Allegri

Le Juventus stende il Chelsea campione d’Europa nella notte di Champions League. Chiesa fa volare i bianconeri in testa alla classifica per la soddisfazione di Massimiliano Allegri in conferenza stampa: “Vittoria allegriana e della svolta? Non direi così, è un successo che ci consente di andare a sei punti in classifica e di guardare con più ottimismo alla qualificazione per gli ottavi. Poi il campionato è un’altra roba. I ragazzi hanno capito le difficoltà della partita e l’hanno gestita al meglio e con intelligenza. E’ un successo importate che serve a tutto l’ambiente, ma adesso dobbiamo metterla subito alle spalle e pensare al derby”. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Il protagonista del match è stato sicuramente Federico Chiesa: “Non è al 100 per cento delle sue potenzialità, può fare ancora meglio. Per la prima volta ha fatto il centravanti: è un ruolo che farà in futuro, può fare quello o comunque giocare da attaccante. Bernardeschi? Avevo bisogno di uno con le sue caratteristiche, ha fatto una grandissima partita”.

Allegri infine risponde anche alla domanda dell’inviato di Calciomercato.it sulla mossa de Ligt preferito a capitan Chiellini in difesa: “Ero indeciso tra i due e alla fine ho scelto Matthijs”.