Juventus-Chelsea, non convincono Allegri: doppia bocciatura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:39

Con le scelte iniziali per Juventus-Chelsea, Massimiliano Allegri ha lanciato un doppio messaggio molto chiaro: in loro non ha fiducia, almeno per adesso

Anticipo da 45 milioni di euro, saluta definitivamente la Juventus
Massimiliano Allegri ©️ Getty Images

Non convincono Allegri, almeno per ora. Con la doppia esclusione, soprattutto quella dell’attaccante dalla formazione iniziale di Juventus-Chelsea, il tecnico bianconero ha lanciato un doppio messaggio chiarissimo: per adesso sia Kean che Kulusevski non hanno la sua fiducia. Per lui, questo sembra evidente, non sono all’altezza di fare i titolari della Juventus, anche in caso di emergenza come stasera.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, annuncio bomba del presidente: “Offerta cifra record”

Spezia Juventus Kean
Moise Kean ©Getty Images

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE

Kean in panchina nonostante le assenze di Morata e Dybala, con Allegri che ha preferito adottare il 4-3-3 senza una vera punta di ruolo. A Kulusevski, in teoria perfetto nel tridente, ha preferito un suo ‘uomo’ come Bernardeschi, non comunque un esterno puro. La sua e quella di Kean sono dunque autentiche bocciature per il presente, vediamo se anche o meno per il futuro. Per il momento, però, sia l’azzurro che lo svedese non meritano la maglia da titolare della Juve.