Calciomercato Roma, UFFICIALE: addio a Mourinho

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:12

Dopo un lungo tira e molla, la Roma riesci a liberarsi di uno degli esuberi che ha bloccato il suo calciomercato

Lazio-Roma, la sentenza: "Un mese di squalifica per lui"
José Mourinho © Getty Images

Per la Roma è stato un calciomercato di lunghe trattative, alcune bloccate anche da qualche esubero non intenzionato a lasciare Trigoria e soprattutto il suo ingaggio d’oro. Mourinho si trova con le scelte obbligate a centrocampo e sulla fascia destra dal momento che nella rosa giallorossa erano rimasti ancora Nzonzi, Santon e Fazio mentre Pastore ha trovato l’accordo per la rescissione per accasarsi poi all’Elche. In particolare il centrocampista francese è stato oggetto di una lunga trattativa, prima con la Roma e poi anche con l’Al-Rayyan. In questi giorni vi abbiamo raccontato passo dopo passo l’affare con il club qatariota e i vari incontri, con il giocatore che è volato sul posto già qualche giorno fa. Ieri, invece, la svolta con le visite superate e l’accordo trovato con l’Al-Rayyan, ma gli ultimi dettagli da sistemare con la Roma che gli ha chiesto di rinunciare alla mensilità di settembre.

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Alla fine tutti gli elementi si sono incastrati e in questi minuti i qatarioti hanno annunciato ufficialmente l’arrivo di Steven Nzonzi. Il campione del mondo con la Francia nel 2018 è stato uno dei fiori all’occhiello del mercato di Monchi, che lo conosceva benissimo avendolo avuto al Siviglia, poi però i 30 milioni spesi si sono rivelati uno dei più grossi flop nella storia del mercato giallorosso. Nzonzi guadagnava a Roma una cifra non lontanissima dai 5 milioni, in questo modo Pinto libera caselle e risorse per dare magari l’assalto a un rinforzo a centrocampo nella sessione di gennaio. Mourinho lo aspetta ansioso.