Adani boccia ancora Allegri: “Ecco chi è il miglior allenatore italiano”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:03

Adani esprime le sue idee e ancora una volta non esalta Allegri come allenatore: ecco le sue ultime dichiarazioni

Adani boccia ancora Allegri: "Ecco chi è il miglior allenatore italiano"
Adani alla Bobo TV (screenshot)

Daniele Adani e Massimiliano Allegri, non proprio sulla stessa lunghezza d’onda, per usare un eufemismo. Sono ormai molte le occasioni in cui l’ex difensore ha palesato disapprovazione per lo stile di gioco del tecnico toscano. Due linee differenti, una più votata alla filosofia calcistica del costruzione e del tanto ricercato bel calcio, l’altra – probabilmente – più pragmatica, ma comunque all’insegna dell’organizzazione. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, deadline per il rinnovo di Dybala: ecco la chiave

Stile di gioco, simpatie, antipatie, insomma, i due non si sono mai presi. E a dimostrarlo ci sono ancora le ultime dichiarazioni di Adani che una frecciata ad Allegri la lanciano. L’ex difensore si è espresso su Stefano Pioli alla ‘Bobo TV’: “Pioli è uno dei migliori allenatori italiani adesso, è proprio a quel livello. Dove si mettono quelli che hanno vinto, quelli che hanno fatto bene in Champions League, quelli che per un decennio o quindicennio si sono rivelati da vertice. Ora non c’è un allenatore italiano superiore a Pioli”.

LEGGI ANCHE >>> Uefa, annuncio ufficiale a sorpresa su Juventus, Barcellona e Real

Adani contro la Juventus di Allegri: “Resta molto instabile”

Adani contro la Juventus di Allegri: "Resta molto instabile"
Allegri © Getty Images

Adani si sofferma nuovamente anche sul gioco e sul momento della Juventus: “Cristiano Ronaldo avrebbe fatto quattro gol contro la Sampdoria. I blucerchiati hanno giocato molto male e di conseguenza la Juve rimane molto instabile. Ora c’è tanta differenza con le altre big, sicuramente avrà benefici dal risultato positivo ma la svolta mi sembra lontana”.