Juventus-Sampdoria, voti e tabellino primo tempo | Dybala: magie e lacrime

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:19

Voti, pagelle e tabellino del primo di Juventus-Sampdoria, match dell’Allianz Stadium valevole per la sesta giornata del campionato di Serie A. A segno Dybala e Bonucci, Yoshida accorcia per gli ospiti

Juventus Sampdoria
Juventus Sampdoria ©Getty Images

La Juventus domina il primo tempo, ma la Sampdoria grazie all’acuto di Yoshida resta in partita dopo i primi 45 minuti del lunch match dell’Allianz Stadium. Dybala regala magie e porta subito in vantaggio i bianconeri grazie ad un ‘golazo’ di sinistro, prima di lasciare il campo in lacrime per infortunio. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Infortunio in Juventus-Sampdoria, Dybala esce in lacrime

La Juve spreca, Allegri in panchina si arrabbia, anche se sul finire di tempo la ‘Vecchia Signora’ trova il sigillo del raddoppio grazie ad un rigore trasformato da Bonucci, concesso per un fallo di mano di Murru. La Samp soffre e fatica, però prima dell’intervallo Yoshida riapre i giochi sfruttando il traversone di Candreva. Morata sprecone, Chiesa non ingrana. Quagliarella pericoloso nelle poche ripartenze degli ospiti.

JUVENTUS

Perin 6,5

Cuadrado 6,5

Bonucci 6,5

De Ligt 6,5

Alex Sandro 6

Bernardeschi 6

Bentancur 6

Locatelli 6,5

Chiesa 5,5

Dybala 7,5 (22′ Kulusevski 5,5)

Morata 5

All. Allegri 6,5

SAMPDORIA

Audero 7

Bereszynski 5

Yoshida 6,5

Colley 5,5

Murru 4,5

Candreva 6,5

Thorsby 5,5

Ekdal 5,5

Depaoli 5

Quagliarella 6,5

Caputo 5,5

All. D’Aversa 5,5

Arbitro: Ayroldi 6,5

TABELLINO

JUVENTUS-SAMPDORIA 2-1
11′ Dybala; 42′ rig. Bonucci; 44′ Yoshida (S)

Juventus (4-4-2): Perin; Cuadrado Bonucci, de Ligt Alex Sandro; Bernardeschi, Bentancur, Locatelli, Chiesa; Dybala (22′ Kulusevski), Morata. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Chiellini, Danilo, Pellegrini, Rugani, Ramsey, McKennie, Kulusevski, Kean. Allenatore: Allegri

Sampdoria (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Depaoli, Thorsby, Ekdal, Candreva; Caputo, Quagliarella. A disposizione: Ravaglia, Falcone, Augello, Chabot, Silva, Torregrossa, Ciervo, Askildsen, Dragusin, Ferrari, Damsgaard, Trimboli. Allenatore: D’Aversa

Arbitro: Ayroldi (sez. Molfetta)
VAR:
Ammoniti: Thorsby (S), Murru (S), Ekdal (S)
Espulsi:
Note: recupero 2′