PAGELLE E TABELLINO SPEZIA-MILAN 1-2: Saelemaekers multiuso, Kessie bocciato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:56

Pagelle e tabellino di Spezia-Milan, match del Picchi, valido per la sesta giornata di Serie A

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Saelemaekers pagelle spezia milan
Alexis Saelemaekers © Getty Images

Il Milan vince grazie a Daniel Maldini e Brahim Diaz. Spezia che si illude con Verde

Ecco le pagelle di Spezia-Milan:

SPEZIA
Zoet 6 – Nel primo tempo non è chiamato a nessun intervento. Può davvero poco in occasione dei gol di Maldini e Brahim Diaz.

Amian 5 – Meglio in fase offensiva che in quella difensiva. Con l’ingresso di Leao fatica tantissimo.

Nikolaou 5,5 – Primo tempo praticamente perfetto. Tiene a bada senza problemi Giroud e Rebic. Nel secondo si alzano i ritmi e va in difficoltà.

Hristov 5 – Primo primo attenta del centrale di Thiago Motta. Il secondo inizia non riuscendo ad anticipare Maldini. Nel finale, anche lui, va in bambola in occasione del gol Brahim, con Saelemaekers.

Bastoni 6,5 – Personalità ed intensità per un giocatore che cresce a vista d’occhio. Ha la colpa di far crossare troppo facilmente Kalulu ma poi si rifà dando il via all’azione del momentaneo 1-1.

Bourabia 6 – Lotta a centrocampo ma ci mette anche tanta qualità nelle giocate.

Sala 6 – Regge bene l’urto del Milan nel primo tempo anche se il giallo preso subito lo condiziona un po’. Dal 65′ Manaj 5,5 – Si mette in mostra più per la grinta che per altro ma non incide in avanti.

Gyasi 6,5 – Tanta corsa e qualità per l’attaccante di Thiago Motta, che crea qualche problema alla difesa rossonera, anche quando cambia fascia. Dal 78′ Strelec s.v.

Maggiore 5,5 – E’ il giocatore che dà equilibrio allo Spezia. Ha i tempi giusti dell’inserimento ed è bravo nello scambiare con i compagni. Il voto si abbassa di tanto dopo il gol sbagliato da zero metri al 58′. Dal 64 Ferrer 5,5 – Non riesce a dare lo stesso apporto del compagno sostituito.

Antiste 5,5 – Soffre tanto la presenza di Theo Hernandez. Corre ed è prezioso in fase offensiva. Finisce presto la benzina. Dal 64′ Verde 7 – 80′ Entra subito bene in campo, con grande personalità. I suoi dribbling fanno male. Il gol nonostante la deviazione di Tonali è suo.

Nzola 5  – Ha giocato davvero poco o niente nell’ultimo periodo e si vede. Dopo un buon inizio si perde tra le maglie dei difensori rossoneri.

All. Thiago Motta 6,5 – Il suo Spezia gioca bene. I calciatori sanno cosa fare e riescono a mettere paura al Milan.

MILAN
Maignan 6 – Le sue parate sono con giocatori dello Spezia in fuorigioco ma dimostra di essere sempre attento. Non può nulla in occasione della rete di Verde, per via di una deviazione sfortunata.

Kalulu 7 – Provvidenziale in chiusura del primo tempo in fase difensiva. In apertura della ripresa pennella un cross al bacio per la testa di Daniel Maldini. Dal 71′ Calabria s.v.

Tomori 6,5 – E’ chiamato agli straordinari, con uno Spezia che attacca fino alla fine. Partita ancora una volta positiva per l’inglese.

Romagnoli 6,5 –  Il capitano non sbaglia quanto è chiamato in causa. Anche oggi risponde presente, con un match senza sbavature.

Hernandez 6,5 – E’ l’unico a mettere in difficoltà lo Spezia nel corso del primo tempo. Quando parte palla al piede non lo ferma nessuno. Nella seconda frazione affonda meno, restando però nel vivo del gioco rossonero. Perde il duello con Verde in occasione del gol ma si rifà due minuti dopo con una grande diagonale.

Tonali 6,5 – Altra prova di personalità e concretezza per il centrocampista italiano. Il suo unico pallone sbagliato è al 77′. Poi è sfortunato quando devia il calcio di Verde

Kessie 5 – I motori ancora non girano a mille come la passata stagione. La condizione fisica non è delle migliori ma anche la situazione contrattuale non aiuta. A fine primo tempo rischia la frittata e nel secondo, buca, permettendo un gol facile a Maggiore, che fortunatamente, per i rossoneri non arriva. Dall’81’ Brahim Diaz 7 – Gli bastano pochi minuti per metterla dentro.

Saelemaekers 7,5 – Sempre nel vivo dell’azione. Il belga si mostra in costante crescita, riuscendo a variare sempre più le sue giocate. Oggi entra tanto dentro al campo e serve l’assist, con un’altra magia, per il gol di Brahim.

Maldini 7 – Gioca in una posizione in cui bisogna avere tanta personalità. A Daniel non manca ma l’emozione lo porta a sbagliar qualche tocco di troppo nel corso del primo tempo. Resta sul terreno di gioco per scrivere la storia con un gol fantastico di testa. Dal 58′ Bennacer 6,5 – L’algerino entra bene in campo, sempre presente nella manovra offensiva dei rossoneri.

Rebic 4,5 – Non indovina un passaggio. Il rossonero mostra la sua versione peggiore, nel ruolo in cui di solito rende meglio quello di esterno. Dal 45′ Leao 7 – Entra e si scatena subito sulla fascia. Non ha problemi a saltare l’uomo e sfiora un eurogol ma il suo tiro sbatte contro il paleo. Ci prova tantissime altre volte ma senza fortuna.

Giroud 5,5 – La condizione fisica del francese è precaria e si vede. Prova a mettersi a disposizione della squadra. La sua prestazione non è sufficiente anche per via dei compagni che non lo servono mai. Dal 45′ Pellegri 5,5 – Corre tanto ma incide poco sotto porta.

All. Pioli 6,5 – Ha il coraggio di mandare in campo Maldini e di affidarsi ancora una volta ad un importante turnover. Come contro il Venezia sono i cambi a decidere la partita.

TABELLINO
SPEZIA-MILAN 1-2

SPEZIA (4-2-3-1): Zoet; Amian, Nikolaou, Hristov, Bastoni; Bourabia, Sala; Gyasi, Maggiore, Antiste; Nzola. A disp.: Provedel, Zovko; Bertola, Ferrer, Kiwior; Manaj, Podgoreanu, Salcedo, Strelec, Verde. All.: Thiago Motta.

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Hernández; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Maldini, Rebić; Giroud. A disp.: Jungdal, Tătărușanu; Ballo-Touré, Calabria, Conti, Gabbia; Bennacer, Castillejo, Díaz; Leão, Pellegri. All.: Pioli.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo.
GOL: 47′ Maldini (M), 81′ Verde (S)
AMMONITI: 25′ Sala (S), 57′ Maldini (M), 87′ Saelemaekers, 87′ Nikolaou (S), 89′ Hernandez (M)
ESPULSI: