Adani sentenzia Allegri: “Solo urla e richiami, ma nessun percorso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:11

Adani è tornato a parlare di Massimiliano Allegri: il suo commento sulla nuova Juventus di questo inizio di stagione

Adani sentenzia Allegri: "Solo urla e richiami, ma nessun percorso"
Daniele Adani (screenshot)

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

Daniele Adani torna a parlare di Massimiliano Allegri e della sua Juventus. Ecco le dichiarazioni dell’ex opinionista ‘Sky’ in diretta Twitch alla ‘Bobo TV’: “Bisogna aspettare, ma anche valutare i problemi: io sento parlare di classifica, fame, intensità, mai di gioco e movimenti. Vedo solo urla e richiami, ma non un percorso. Tutti si vogliono liberare del pallone, ma il pallone non si butta via, non può farlo la Juve. Vedo solo scuse e alibi: sento dire che Chiesa è troppo giovane, Kean è svogliato, Rabiot non può fare l’esterno, Kulusevski non fa quello che dice l’allenatore. Questa Juve è troppo brutta per essere vera”. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> L’annuncio di calciomercato che alimenta le speranze della Juventus

“La Juve in passato non aveva avversarie come le milanesi. – ha concluso Adani – La rosa resta sempre più forte delle altre, a maggior ragione con i cinque cambi. Invece Allegri deve ringraziare Szczesny, che ha salvato col Milan e con lo Spezia“.