Villarreal-Atalanta, Gasperini: “In Italia troppi episodi pesanti contro di noi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:26

Le parole di Gasperini dopo il pareggio emozionante tra Villarreal e Atalanta in Champions League

gasperini villarreal atalanta

Gian Piero Gasperini ha commentato in maniera soddisfatta la partita pareggiata in casa del Villarreal. L’Atalanta ha esordito con un 2-2 emozionante e lottato in Spagna e l’allenatore della Dea vede il bicchiere mezzo pieno: “Mi soddisfa il pari, il Villarreal è una squadra molto forte con giocatori di qualità. Dispiace per quei due gol, abbiamo fatto mezz’ora buona e poi abbiamo perso dei palloni al limite e lo paghi con queste squadre. Le altre avversarie? Tutti noi dicevamo di uno Young Boys da rispettare, è una brutta gatta da pelare, giocare sul loro sintetico è difficile. Abbiamo fatto un punto con una squadra forte, in superiorità ci è mancata un po’ di lucidità e anzi alla fine ci ha salvati Musso”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

“In Champions ci sono partite più aperte, nessuno si chiude, c’è più possibilità di giocare. In casa non è stato così facile neanche in Serie A, con Bologna e Fiorentina, quando devi rimontare rischi di lasciare spazi a giocatori veloci. Con la Fiorentina il risultato è stato determinato da episodi troppo pesanti per noi, come troppo spesso ci succede in Italia, ma abbiamo fatto comunque una buona gara – continua Gasperini a ‘Sky Sport’ -. Giochiamo e miglioriamo la nostra condizione, ma ci siamo allenati con 3 giocatori per 10 giorni. Non è un alibi, ma ora dobbiamo rimetterci con la testa sul campionato, dove abbiamo raccolto troppo poco per i nostri meriti. Stasera ci è mancata forse nel finale un po’ di convinzione, 11 contro 10 ero convinto che potessimo vincerla. Globalmente sono soddisfatto della partita di tutti”.