CMIT TV | “Polemiche sterili”, Somma sceglie l’attaccante della Nazionale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:33

Mario Somma è intervenuto alla CMIT TV. L’allenatore ha parlato del momento della Nazionale. Attenzioni puntate anche su Juve e Roma

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Mario Somma parla di Immobile e Serie A
Mario Somma a CMIT TV

Continua a far discutere l’avventura in Nazionale di Ciro Immobile. L’attaccante della Lazio, scatenato in Serie A, fatica ad andare in gol con la maglia azzurra. L’allenatore Mario Somma, intervenuto a CMIT TV, ha parlato del centravanti ma anche del campionato, che si appresta a tornare nel weekend.

NAZIONALE – “Domani schiero tutta la vita Immobile, è la partita che gli può dare la possibilità di segnare più gol e questo darebbe uno slancio emotivo non indifferente – ammette l’allenatore -. Comunque credo che queste siano polemiche abbastanza sterili, Immobile è un grande giocatore, importantissimo dal punto di vista tattico, deve allungare la squadra, mettere apprensione e questo vuol dire far arretrare una linea. Senza ombra di dubbio è il miglior attaccante italiano del momento, è un giocatore non eccelso dal punto di vista della spettacolarità, ma sul rendimento non si discute”.

LEGGI ANCHE >>> “Agnelli si regalerà Haaland”: la Juventus prepara il grande colpo

NAPOLI-JUVE E MILAN-LAZIO – “La Juventus potenzialmente potrebbe andare a meno 8 ed il discorso potrebbe complicarsi. Anche Empoli-Venezia ad esempio è una gara molto delicata”.

VENEZIA – “Paolo Zanetti è un grande allenatore e farà una grande carriera, partire con la salvezza sarebbe una seconda stella dopo la promozione dello scorso anno”.

ROMA – “Sono entusiasta del lavoro fatto finora, è una squadra che gioca come se fossero tutti insieme da una vita. Si è creato un clima molto bello, vorrei vedere un bel derby Roma-Lazio, perché stanno giocando alla grande e sarà una partita scintillante”.

SERIE C – “Per l’ennesima volta faccio parte della famiglia della Rai con anticipo e non solo il posticipo. Sarà un campionato strepitoso, sono tutti gironi bellissimi, ci sono tante grandi squadre. Ho visto l’ultima partita del Foggia e sono rimasto a bocca aperta, giocano un calcio meraviglioso, tutte caratteristiche ormai estinte nel mondo del calcio, sarà un torneo tutto da seguire”.