La Premier dà l’assalto alla Juve: ostacolo formula

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:47

La Juventus non si è mossa molto sul calciomercato anche a causa di alcune cessioni rimaste in canna che però potrebbero sbloccarsi presto

agnelli cherubini juventus mckennie aston villa
McKennie © Getty Images

Il calciomercato estivo della Juventus non è decollato a causa del concatenarsi di alcune situazioni che hanno inibito le mosse di Cherubini e Agnelli. In primis, ovviamente, Cristiano Ronaldo che ha tenuto sulle spine il club fino agli ultimi giorni della sessione estiva. Difficile sapere se la Juve, con qualche settimana in più a disposizione, avrebbe comunque preso solo Moise Kean o si sarebbe lanciata in un acquisto top. Insieme a lui è arrivato Manuel Locatelli, a lungo inseguito, ma senza altri rinforzi a centrocampo. Per Pjanic ci sono stati dei tentativi, poi i nomi di Witsel e Tchouameni a cui non è stato dato seguito. Almeno per il momento, soprattutto per delle cessioni difficili da concretizzare da Ramsey a McKennie.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

mckennie juventus aston villa
McKennie © Getty Images

Calciomercato Juventus, McKennie nel mirino dell’Aston Villa

Al gallese, per provare a recuperarlo, è stato addirittura cambiato ruolo mentre l’americano nelle ultime settimane di mercato è stato messo nella lista dei cedibili. Si è parlato soprattutto di una pista inglese, in particolare l’Everton sul Tottenham. È in Premier che lo ‘yankee’ bianconero sembra avere più mercato e non a caso arriva proprio dall’Inghilterra l’ultima indiscrezione su di lui. Secondo ‘The Sun’, infatti, l’Aston Villa sarebbe interessato a McKennie per rinforzare la mediana.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

La Juve gli avrebbe detto di cercarsi una sistemazione nel più breve tempo possibile, quindi tradotto anche a gennaio. I Villans ci stanno facendo un pensierino e non sono i soli in Premier, ma – sottolinea il tabloid – la condizione bianconera è sostanzialmente quella di un prestito con obbligo di riscatto. Una formula che risulta difficile da digerire per i possibili acquirenti. Di certo per i bianconeri cedere McKennie sarebbe un bel colpo anche in ottica di una casella da extracomunitario che si libererebbe.