Calciomercato, Icardi e non solo | Sarà un gennaio di fuoco!

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:41

Focus sul calciomercato in vista di gennaio. Da Icardi a Pjanic e Scamacca, i possibili affari rimandati alla prossima finestra invernale

Pjanic, Icardi e Scamacca ©Getty Images

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Il calciomercato estivo si è concluso solo da qualche ora, eppure si è cominciato già a ragionare in vista della finestra invernale a cui va del resto mancano solo tre mesi. Icardi e non solo, il nostro focus di oggi è sugli affari rimandati, su quelli che non sono stati fatti ma che appunto potrebbero essere portati a termine nella sessione cosiddetta ‘di riparazione’.

LEGGI ANCHE >>> PAGELLE CM.IT | Roma regina del calciomercato. Brava Inter, che flop la Juventus!

Calciomercato Juventus, Icardi più un regista: Paredes e altri due possono insidiare Pjanic

Icardi e il possibile ritorno in auge a gennaio
Icardi © Getty Images

La grande attesa protagonista del prossimo calciomercato invernale dovrebbe, anzi deve essere la Juventus. Quello estivo dei bianconeri è stato a dir poco deludente, Allegri il più insoddisfatto di tutti visti i mancati arrivi di un regista e soprattutto di un centravanti dopo la partenza – gestita malissimo tutta la vicenda – di Cristiano Ronaldo. I prescelti del tecnico livornese erano l’ex Pjanic e Mauro Icardi. Erano e probabilmente resteranno il bosniaco e l’argentino, il primo del tutto fuori dal progetto del Barcellona e il secondo piuttosto indietro nelle gerarchie di Pochettino per quanto riguarda l’attacco.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, nel 2022 l’erede di Ronaldo | Piano per Vlahovic

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Per Pjanic si potrebbe tornare a parlare di prestito, magari di un anno e mezzo, con lo ‘scoglio’ rappresentato dall’ingaggio (circa 8 milioni netti) che a metà stagione sarà sicuramente meno ingombrante. Il prestito, con diritto se non obbligo di riscatto, potrevve verosimilmente essere anche la formula per il cartellino dell’ex Inter, da convincere comunque a lasciare Parigi dove è felice (i circa 10 milioni di ingaggio fanno la loro parte) nonostante non abbia un ruolo di primo piano. Restando in casa Paris Saint-Germain, occhio a Leandro Paredes: anche l’ex Roma non è un intoccabile, con il suo profilo che la Juve potrebbe prendere in considerazione in alternativa a Pjanic. Come piani di riserva al 31enne di Zvornik, restano più che validi i nomi di Tchouameni e Witsel.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, Ribery torna in Serie A | Accordo raggiunto

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rinnovo Dybala | Offerta al ribasso

Calciomercato, da Scamacca al vice Karsdorp: i possibili affari di gennaio dell’Inter e delle romane. Napoli e Milan…

Scamacca
Gianluca Scamacca © Getty Images

Ok la Juve, ma le altre big? L’Inter potrebbe tornare a pensare a Scamacca, comunque a un centravanti di peso, con l’uscita di Satriano che Inzaghi ha voluto che rimanesse con sé date le precarie condizioni di Sanchez. Dal Sassuolo può andar via anche Berardi, qualora la Fiorentina decidesse di tornare all’assalto. Ma questa è un’altra storia… Tornando alle ‘grandi’ della nostra Serie A, da Milan e Napoli difficile aspettarsi qualcosa a gennaio, seppur i rispettivi ‘casi’ Kessie e Insigne – entrambi in scadenza a giugno 2022 – possono scombussolare i piani ‘mercatari’ delle due dirigenze.

LEGGI ANCHE >>> CM.IT | Retroscena Supryaga-Spezia: tutto fatto, ma…

LEGGI ANCHE >>> FOTO CM.IT – Torino, colpo Brekalo: visite mediche dopo la firma

Un ruolo di rilievo nella finestra di riparazione potranno invece averlo le due romane. La Lazio visto il mancato acquisto di un difensore, la Roma perché a Mourinho serve sempre un centrocampista ed eventualmente un vice Karsdorp. I giallorossi valuteranno lo statunitense Reynolds fino a gennaio, il quale fin qui non ha rispettato le attese tenendo però conto che il terzino texano ha solo vent’anni.