Inter, il pentimento di Conte | Frase shock del tecnico salentino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:27

Le ultime Inter news registrano un clamoroso retroscena che riguarda Antonio Conte. Pentito del suo addio

I campioni d’Italia ripartono da un nuovo allenatore. L’Inter ha deciso di puntare su Simone Inzaghi per raccogliere l’eredità di Antonio Conte. Il tecnico salentino è stato in grado di interrompere l’incredibile striscia di nove scudetti di fila della Juventus ma, nonostante un accordo che scadeva nel 2022, ha poi deciso di risolvere consensualmente il contratto con il club meneghino. Una scelta sorprendente che ha spiazzato anche tanti giocatori, come si evince dalle parole di Milan Skriniar. L’ex CT della Nazionale non ha trovato subito un’altra panchina e lo stop forzato gli avrebbe fatto venire strani pensieri sull’Inter. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, l’Inter trema: Lukaku potrebbe andare via

Il mercato non c’entra | La verità sull’addio di Conte all’Inter

Inter, Conte pentito
Antonio Conte © Getty Images

Intervenuto ai microfoni di ‘Radio Radio’ il giornalista sportivo Marco Barzaghi svela un clamoroso retroscena: “Da quello che mi risulta, Conte si sarebbe un po’ pentito… Pensava che la situazione in casa Inter sarebbe diventata peggiore. Invece per ora c’è solo la cessione di Hakimi, ma si fanno nomi importanti come quelli di Nandez e Telles, più un rinforzo in attacco che chiedeva da due anni. Comunque non è andato via dall’Inter per questioni di calciomercato, ma perché sin dal meeting di Villa Bellini si era deteriorato il rapporto con la società e la dirigenza. Conte ha detto: ‘Un altro anno così non lo voglio fare‘. Non ne poteva più”.