Lazio, comunicato UFFICIALE sul caso Hysaj: “Ferma condanna contro lo striscione”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:41

La Lazio risponde con un comunicato ufficiale a quanto accaduto nelle ultime ore sul caso Hysaj: toni duri della società biancoceleste.

Continua a far discutere in casa Lazio quanto accaduto dopo il video postato sui social con Hysaj impegnato a cantare ‘Bella Ciao’ e poi rimosso. Alla richiesta di spiegazioni da parte di alcuni ultras ad Auronzo, ha fatto seguito uno striscione contro l’albanese esposto nella Capitale in Corso Francia. Molti supporters biancocelesti su internet hanno preso le distanze, arriva ora anche la replica da parte del club che risponde con un comunicato ufficiale.

Tutte le news di calciomercato e non solo: CLICCA QUI!

LEGGI ANCHE >>> Lazio, i tifosi si schierano | Su Twitter spopola l’hashtag #iostoconHysaj

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

“La Società Sportiva Lazio condanna fermamente il vergognoso striscione contro il calciatore Elseid Hysaj – si legge – Non è il primo episodio di questo tipo. Noi non saremo mai dalla parte di chi nega i valori dello sport. Siamo senza indugio invece dalla parte del nostro atleta e di tutti gli altri calciatori impegnati in queste settimane nel ritiro precampionato. Prendiamo nettamente le distanze da chi vuole strumentalizzare per fini politici questa vicenda che danneggia la squadra, tutti i tifosi laziali e la Società. Non ci faremo intimidire da chi usa toni violenti ed aggressivi: per loro non c’è alcuno spazio nel nostro mondo che invece è ispirato ai sani valori sportivi della lealtà e della competizione, del rispetto reciproco e della convivenza civile ed indirizzato al superamento di tutti gli steccati di carattere sociale, culturale, economico e razziale”.