Italia, Mancini si gode la gioia: “Avevano ragione i ragazzi”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:17

Roberto Mancini torna sulle emozioni di Euro2020 e sulla vittoria dell’Italia: dai rigori alla festa a Roma non senza polemiche

Roberto Mancini si gode il successo ad Euro 2020. Il commissario tecnico dell’Italia torna in un’intervista a ‘Sport1′ sulle emozioni dell’impresa continentale della Nazionale. Impossibile non pensare alla gioia dopo la lotteria dei rigori vinta contro l’Inghilterra: “Resterà nei libri di storia – le sue parole – complimenti ai miei giocatori. Essere campione d’Europa è una bella sensazione”. Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Così come quelle provate durante la festa a Roma il lunedì dopo il successo: “E’ successo tutto molto velocemente, ho ripercorso tutto come in un film. Siamo stati accolte da tante persone per le strade: è stato bellissimo. Questo appartiene ai ragazzi, avevano ragione a volerlo fare. E’ stato bello festeggiare, soprattutto per il popolo italiano”. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube 

LEGGI ANCHE >>> CMIT TV | Inter, Barella ragazzo d’oro: Chelsea e Liverpool all’assalto

Mancini e Gravina
Gravina e Mancini © Getty Images

Italia, Mancini spiega le lacrime: “La tensione è sparita”

Prima della festa ci sono state le emozioni del torneo: “Dopo l’ultimo rigore ero molto emozionato e sono uscite le lacrime. Abbiamo vissuto 50 giorni estenuanti e ricchi di emozioni: in quel momento la tensione è sparita e ho pianto”.

Un pensiero anche a chi ha mancato l’appuntamento con la storia, come Grifo lasciato a casa dal ct: “Ha un ruolo speciale in campo ed ha sempre fatto parte del gruppo ma ho dovuto fare delle scelte. Mi dispiace per lui come e per tutti i calciatori lasciati a casa”.