Calciomercato, ritorno Pjanic | Arriva il ‘no’

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:05

Miralem Pjanic dopo un’annata negativa al Barcellona spera di poter tornare in Serie A. Tra i club accostati anche la Roma ma arriva la possibile svolta 

Dopo appena un anno trascorso a Barcellona, Miralem Pjanic potrebbe già cambiare aria. Il centrocampista bosniaco, arrivato in Spagna nell’ambito dello scambio che ha portato Arthur alla Juventus, non ha vissuto per una stagione positiva. Al contrario l’ex bianconero è finito ben presto ai margini delle scelte tecniche di Ronald Koeman, e con la permanenza dell’olandese in panchina appare complesso pensare ad un’altra annata così per Pjanic che spera di trovare una soluzione altrove. Il richiamo dell’Italia, dove ha fatto bene tra Roma e Juventus, è forte, con alcuni club di Serie A spesso accostato al regista bosniaco. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, rinascita Bernardeschi | Ma il futuro è da scrivere

LEGGI ANCHE >>> CM.IT| Cucurella piace alla Roma di Mourinho, ma non solo: i dettagli

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

Calciomercato Roma, il ‘no’ di Mourinho per Pjanic: costi troppo elevati

Pjanic 'no' di Mourinho alla Roma
Josè Mourinho © Getty Images

Pjanic è nell’elenco dei calciatori che il Barça vuole urgentemente piazzare con la Juventus che avrebbe pensato anche al grande ritorno. Come sottolineato da ‘Marca’, inoltre, un’altra squadra che avrebbe seguito il bosniaco è la Roma di Josè Mourinho, che però dal canto suo lo avrebbe già escluso per gli alti costi dell’operazione. Pjanic è stato alla Roma per quattro stagioni prima di trasferirsi alla Juventus ma la capitale non dovrebbe essere la sua prossima destinazione viste le condizioni poco favorevoli.

Questo è il problema con cui si trova combattere sempre il Barcellona in relazione all’ex juventino che riceve più di 15 milioni lordi a stagione. Cifra monstre che altri club non sono chiaramente disposti a versare in un momento simile, nonostante la tassazione maggiormente favorevole in Italia. L’idea del Barcellona sarebbe un prestito con l’ipotesi di piazzare l’ammortamento annuo di la prossima stagione, ma resta comunque molto complesso trovare una squadra disposta ad accollarsi l’ingaggio.