Auronzo, parla Reina: “Sarri una garanzia, ma ci vuole pazienza. Questa Lazio come il suo Napoli”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:48

Arrivano le dichiarazioni di Pepe Reina dal ritiro di Auronzo di Cadore. Ecco le parole dell’esperto portiere spagnolo

Terzo giorno di ritiro per la Lazio ad Auronzo di Cadore. La squadra biancoceleste inizia a fare propri i nuovi dettami tattici di Maurizio Sarri, accolto con grande entusiasmo dalla piazza. Un allenatore che Pepe Reina conosce bene, dopo il passato comune al Napoli. Il portiere spagnolo – al suo secondo anno nella Capitale – ha parlato in conferenza stampa, non nascondendo le aspettative per la prossima stagione: “Faremo in modo di accorciare i tempi per adattarci alle sue idee”, ha detto. Poi ha aggiunto: “Vogliamo apprendere la sua filosofia di calcio, ma ci vorrà del tempo e la piazza dovrà avere pazienza”.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YOUTUBE!

Reina si è poi soffermato sulla figura di Sarri, descrivendone i pregi: “E’ un perfezionista, e a volte questo può essere anche un difetto. È un insegnante di calcio, a Roma può fare bene. È una garanzia”.

Per avere aggiornamenti in TEMPO REALE sulle ultime di CALCIOMERCATO, ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM!

L’arrivo di Sarri alla Lazio cambia anche i compiti del portiere: “Il baricentro sarà più alto, sarò ancora più coinvolto nell’impostazione dal basso”, afferma Reina. Il portiere spagnolo torna poi sul ballottaggio per la porta con Strakosha: “Nessuna gerarchia è stabilita, deciderà il mister chi sarà titolare”. Una cosa è certa: “Quando il gruppo assimilerà le sue idee, la Lazio sarà bellissima”, dice Reina, che chiude: “L’obiettivo è arrivare a quel Napoli di Sarri”.

Marco Barbaliscia