Euro 2020, Italia-Galles e il tabellone: ‘tentazione’ secondo posto nel girone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:14

Euro 2020, in Italia-Galles gli azzurri si giocano il primato nel gruppo A: ma il secondo posto garantirebbe un tabellone più morbido

 

L’Italia di Roberto Mancini si è già garantita il pass per gli ottavi di finale, grazie al 3-0 sulla Svizzera di ieri sera. Da decidere adesso se gli azzurri passeranno come primi o come secondi, nel girone A. L’esito passerà dalla gara con il Galles: in caso di almeno un pareggio, Italia che chiuderà in vetta, con una sconfitta invece sarà secondo posto. In entrambi i casi, l’ottavo di finale si disputerà sabato 26 giugno: alle 18 ad Amsterdam contro la seconda del gruppo B se passeremo da secondi, alle 21 a Londra contro la seconda del gruppo C in caso di primo posto.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube!

LEGGI ANCHE >>> Italia, infortunio Chiellini | Ecco le condizioni del capitano azzurro

Italia-Galles e il ‘rebus’ tabellone: percorso più ‘facile’ in caso di secondo posto

Il primo posto potrebbe non essere necessariamente una buona notizia per l’Italia, tuttavia, in prospettiva. Non solo per l’avversario degli ottavi, che potrebbe essere la scomoda Ucraina di Shevchenko. Ma anche perché, qualora le cose andassero secondo pronostico, lungo il cammino gli azzurri potrebbero dover affrontare il Belgio ai quarti di finale e la Francia campione del mondo in semifinale. Un percorso a ostacoli che si potrebbe evitare con il secondo posto e dunque finendo dall’altra parte del tabellone. L’avversario degli ottavi, una tra Danimarca, Russia e Finlandia, sarebbe innanzitutto decisamente più abbordabile. Ma anche un eventuale quarto di finale con l’Olanda e una semifinale con una tra Inghilterra e Spagna (da capire poi il piazzamento nel gruppo F di Portogallo e Germania) sarebbero, sulla carta, potenzialmente più ‘convenienti’, potendo affrontare la favoritissima Francia soltanto all’atto conclusivo.

Un discorso molto simile a ciò che capitò a Euro 2016. L’Italia vinse il suo girone, ‘regalandosi’ però una fase a eliminazione diretta da montagne russe, con la Spagna negli ottavi e la Germania nei quarti. Fosse arrivata in semifinale, la squadra di Conte avrebbe poi dovuto vedersela con la Francia. Chissà se Mancini ci sta pensando…