Copa America, un caso sospetto di Covid dalla Serie A: presenza a rischio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:34

Sta per partire la Copa America che si giocherà in Brasile e avrà inizio domani: primo caso sospetto di Covid per un giocatore della Serie A

Non solo Euro 2020. Domani 13 giugno comincerà anche la Copa America che si svolgerà in Brasile fino all’11 luglio. Dodici le squadre partecipanti, divise in due gruppi: nel primo (zona Sud) ci sono Argentina, Bolivia, Cile, Paraguay e Uruguay. Nell’altro (zona Nord) Brasile, Colombia, Ecuador, Peru e Venezuela. La Federazione di calcio sudamericana (CONMEBOL) ha disposto un piano di immunizzazione con il vaccino Sinovac.

Anche il Venezuela ovviamente sta proseguendo le vaccinazioni anche mercoledì scorso, per un totale di 29 tra sportivi e personale dello staff tecnico. In queste ore, però, Tomas Rincon ha accusato alcuni sintomi: come annunciato dalla nazionale vinotinto, il capitano del Venezuela ha accusato un malessere fisico e un ‘quadro virale’ prima della partenza per il Brasile. Per questo lo staff sanitario della nazionale hanno deciso di tenere il centrocampista del Torino in isolamento preventivo a Caracas (capitale venezuelana) in attesa di sviluppi”. Il timore è che Rincon sia positivo al Covid, ma effettivamente non è da escludere una reazione al vaccino appena somministrato. Nulla di ufficiale, ci sarà da attendere.