CMIT TV | Juventus, De Paola: “Tutti cedibili a centrocampo. Ecco il punto debole dell’Italia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:16
CMIT TV | Juventus, De Paola:
Paolo De Paola a CMIT TV

A CMIT TV, è intervenuto Paolo De Paola: dal centrocampo della Juve e Dybala al punto debole della Nazionale di Mancini. Ecco le sue dichiarazioni

Intervenuto a CMIT TV, l’ex direttore di ‘Tuttosport’ Paolo De Paola ha parlato dell’Italia ad Euro 2020 e in particolare del calciomercato della Juventus. Ecco le sue dichiarazioni. Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

ITALIA – “L’Italia può far bene, ma le antagoniste fanno impressione. Francia, Belgio, Germania, Inghilterra, fanno tutte impressione, con giocatori fortissimi. Andiamo con una squadra forte, ma con una coppia di centrali esperta ma che a mio parere è il punto debole di questa Nazionale. Soffriranno la velocità dei vari Mbappé, Sterling, dove andiamo?”.

RONALDO – “Le parole di Allegri sono state di fiducia su Ronaldo, a cui è passata la palla. La Juve ha dato un segnale, credo che questo sia un mercato di contenimento, che si basa sugli allenatori. Per ora è un mercato che distoglie l’attenzione dal parco giocatori. Mai come quest’anno abbiamo visto tanti cambiamenti, con tante piazze entusiaste per via dell’arrivo del nuovo allenatore. Non è sbagliato dire che Ronaldo blocca il mercato. Io lo terrei, se costruisci squadra attorno a lui hai bisogno di almeno un paio di centrocampisti e di un attaccante veloce. Sarà importante che il centrocampo della Juventus cambi faccia”.

CEDIBILI E NON – “Allegri ha posto il veto su Dybala, vuole ricostruire partendo da lui. È invece probabile l’uscita di scena di Bonucci in difesa. Personalmente dichiarerei incedibili Cristiano Ronaldo, Dybala, Kulusevski e Chiesa. Cedibile, invece, tutto il centrocampo e buona parte della difesa ad eccezione di de Ligt”.